Marcianise, Zeoli: prestazione super di tutta la squadra, peccato per alcune decisioni arbitrali. Ora testa al Pomigliano

MARCIANISE – Una prestazione strepitosa che ha aiutato il Marcianise a conquistare un buon punto contro un Fondi che resta tra le compagini meglio attrezzate per la vittoria del campionato: Emilio Zeoli, portierone classe ’97 è soddisfatto non solo per quel rigore respinto all’ex Iadaresta che ha evitato una sconfitta che sarebbe stata ingiusta ma soprattutto per quanto di buono ha fatto vedere tutta la squadra: “Mister Campana ci ha aiutato moltissimo nel credere in un risultato positivo – le parole dell’estremo difensore gialloverde – anche se dal mio punto di vista il pari è ingiusto sia perché abbiamo avuto noi le occasioni più nitide e sia perché siamo stati penalizzati da alcune decisioni arbitrali. Un pareggio che ci dà fiducia dandoci la consapevolezza delle nostre armi: dobbiamo proseguire su questa strada perché come dice il nostro allenatore ‘non si è dato nulla fin quando non si è dato tutto’. Un punto che arriva dalla forza e dal lavoro del gruppo e non del singolo: questo fa la differenza. Sono felice per la mia prestazione: per un portiere serve continuità, ringrazio mister Caropreso poiché assieme stiamo facendo un grande lavoro per portarmi al top, anche se c’è ancora tanto da fare”. Non c’è tempo per rilassarsi che tra tre giorni si torna in campo per un’altra sfida contro una squadra che punta ai vertici della classifica: “La partita di andata col Pomigliano lo ha dimostrato – sottolinea Zeoli – abbiamo perso 3-1 ma non siamo mai stati ‘sotto’. Se domenica ci metteremo la stessa intensità, la stessa cattiveria e lo stesso agonismo dimostrato col Fondi il risultato arriverà”.

Achille Talarico, 8 gennaio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *