Marcianise: si torna alla vittoria, Gallipoli battuto con tre gol

 Di Achille Talarico
30 novembre 2015
MARCIANISE – Il Marcianise torna a vincere e conquista tre punti fondamentali perché ottenuti contro una diretta concorrente per la salvezza. I gialloverdi dominano per tutto il match un Gallipoli che però al primo minuto della ripresa ha la chance per pareggiare il vantaggio gialloverde di Sorrentino. Nella circostanza Zeoli è bravissimo a respingere il rigore di Mbida e sul capovolgimento di fronte Barone mette a segno il raddoppio che di fatto spegne le speranze di rimonta degli ospiti. Campana è in piena emergenza: Mario Barone è squalificato, ma la lista degli indisponibili è lunghissima. A D’Apolito, Mangiapia, De Bernardo (per loro la stagione sembra oramai terminata) e Lopetrone, si aggiunge anche Lagnena, out per un attacco influenzale. L’allenatore ha le scelte quasi obbligate: Ciano fa il terzino, Baratto rientra al centro della difesa con Follera, Fossa agisce a sinistra. Linea di centrocampo con Leone, Conte e D’Anna mentre davanti c’è Sperandeo supportato da Barone e Sorrentino. I padroni di casa dimostrano subito la propria superiorità: al 4’ la prima occasione è di Sperandeo che ben imbeccato da Ciano gira alto da buona posizione. La risposta del Gallipoli può arrivare solo da calcio piazzato: dal corner lo stacco imperioso è di Lorusso, il pallone sfiora la traversa. Intorno al quarto d’ora opportunità per Baratto che dopo schema successivo ad un angolo tutto solo schiaccia a lato il cross di Ciano. Alla mezzora è Barone che prende palla dalla sua area, si fa tutto il campo ma anziché servire il compagno libero al centro s’incaponisce nella conclusione personale che si perde sul fondo. Al 33’ il Marcianise passa: splendida azione corale avviata da Sperandeo, pallone a Ciano il cui traversone è un ‘cioccolatino’ per Sorrentino che di testa deposita in rete. L’asse di destra Ciano-Sorrentino è dirompente: D’Anna conclude debolmente sul secondo palo dove c’è appostato Barone in fuorigioco. A inizio ripresa la chiave del match. Nemmeno un giro di lancette che l’arbitro vede un fallo in area di Follera su Negro e fischia il rigore: Mbida si fa ipnotizzare da Zeoli che si tuffa dalla parte giusta e respinge. Sulla ripartenza gialloverde Sperandeo la protegge bene e vede la corsa di Barone che con un preciso diagonale sigla il 2-0. Al 9’ ecco il tris del Marcianise: Sorrentino è bravo sottomisura a far secco di testa Frigerio sull’assist al bacio di Barone. La girandola di sostituzioni non cambia l’esito del match, con l’assistente di linea che annulla anche un gol a Ciano, un tap-in vincente su tiro di Sperandeo parato dal portiere. Il Marcianise gioca in scioltezza e nel finale di gara il Gallipoli fallisce la rete della bandiera con Lorusso che sottoporta spara fuori il traversone di Negro.
Progreditur Marcianise-Gallipoli 3-0
P.MARCIANISE: Zeoli, Ciano (20’ st Rossetti), Fossa, Conte, Follera, Baratto, Sorrentino (27’ st Figliolia), Leone, Sperandeo, D’Anna, Barone V. (37’ st Farriciello). A disp.: Iaderosa, Piscitelli, Di Lorenzo, Malasomma, Masi, Valoroso. All.: Campana.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus