Marcianise, pari in rimonta: acciuffata l’Isola Liri

Di Achille Talarico, 29 febbraio 2016
MARCIANISE – Il Marcianise agguanta l’Isola Liri nel secondo tempo  mantenendo l’imbattibilità nel girone di ritorno. Partita fortemente condizionata dal vento. Gialloverdi in emergenza per gli infortuni in settimana di Sorrentino e Vincenzo Barone (entrambi in panchina e non al meglio) e le squalifiche di Farriciello e Fossa. Pure Follera è acciaccato, ma il difensore stringe i denti e parte nell’undici iniziale. Mister Campana fa esordire il terzino destro De Matteis, arrivato la settimana scorsa, spostando capitan Ciano nel tridente offensivo con Moccia esterno e Santaniello di punta. Centrocampo con Baratto, Conte e D’Anna. Biancorossi senza il centravanti Giglio, appiedato per un turno dal giudice sportivo. Primo tempo con i laziali a favore di vento che sfiorano il vantaggio al 7’ con Raffaele Poziello che di testa manca la porta per questione di centimetri. Pronta la risposta del Marcianise: cross di Ciano e conclusione da buona posizione di Moccia, palla alta. Al 22’ il gol ospite:  lancio in profondità di Lombardo, De Carolis parte sul filo del fuorigioco e segna con un preciso rasoterra di sinistro che prima bacia il palo e poi finisce in fondo al sacco. Santaniello si danna l’anima, Ciano è tra i più attivi: un suo traversone trova la zuccata di Moccia con Terbeschi che blocca a terra. Nemmeno un giro di lancette nella ripresa che il neo entrato Salemme serve De Carolis in area, ne nasce una mischia che Zeoli sventa. Di qui alla fine è un monologo Marcianise: al 3’ botta fuori misura di Ciano, subito dopo Conte sfiora il palo con un bel destro a giro. Al 6’ traversone di Ciano, Santaniello stacca bene ma il portiere ospite si ritrova la sfera tra le mani. Fuori D’Anna per Figliolia e 4-2-4 d’attacco che però dura solo qualche minuto in quanto la sfortuna si accanisce ancora coi gialloverdi: si fanno male nello stesso minuto Santaniello e D’Apolito, che devono lasciare il campo per far posto a Lopetrone e Di Fiore. I padroni di casa premono e fanno incetta di calci d’angolo: su uno di questi (al 24’) svetta Follera che pareggia. L’Isola Liri, squadra rognosa, fa ostruzionismo e pensa solo a portare a casa il punto. L’ultima chance è per Figliolia, ma la sua spizzata di testa trova Terbeschi ben posizionato. Al triplice fischio finale è 1-1, con la conferma che in un girone così difficile i giochi si faranno solo all’ultima partita.
Progreditur Marcianise – Isola Liri 1-1
  1. MARCIANISE: Zeoli, De Matteis, D’Apolito (19’ st Di Fiore), Conte, Follera, Lagnena, Ciano, Baratto, Moccia, D’Anna (8’ st Figliolia), Santaniello (19’ st Lopetrone). A disp.: Barone M., Rossetti, Palumbo, Valoroso, Sorrentino, Barone V. All.: Campana.
ISOLA LIRI: Terbeschi, Manetta, Lombardo, Lucchese, Cassese, Poziello C., Savone (42’ pt Salemme), Franzese, De Carolis, Poziello R., Massimiani (8’ st Castaldi). A disp.: Micheli, Tullio, Di Vito, Sisti. All.: Proia.
ARBITRO: Maraniello di Paola.
MARCATORI: 22’ pt De Carolis (I), 24’ st Follera (M).
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti: Lombardo (I), Manetta (I), Follera (M), Figliolia (M), Franzese (I). Rec.: 2’ pt, 3’ st.

IMG_1205

MISTER CAMPANA: “E’ chiaro che in qualsiasi partita che giochiamo vogliamo i tre punti. I ragazzi ce l’hanno messa tutta, con un vento che sicuramente ha penalizzato chi cercava di fare più manovra, ma il calcio è fatto anche di venti, di piogge e di episodi. Ci prendiamo questo punto e andiamo avanti. Chi mi conosce sa che non devo assolutamente arruffianarmi nessuno: devo dire che questa società, attraverso la famiglia D’Anna, fa enormi sacrifici, poi a ognuno può piacere o non piacere come giochiamo. Oggi avevo Sorrentino con una contrattura, Barone con un problema all’adduttore, Follera e Santaniello non in perfetta forma, ma noi pensiamo sempre in positivo. Io vorrei che questa squadra venisse guardata dal punto di vista della determinazione e della grande voglia che ci mette, sperando che solo così riusciremo a salvare questa squadra che secondo me sta facendo un campionato straordinario. Al di là che possa piacere o meno. Chi ci ha visto in campo ha sicuramente notato che noi non molliamo nulla. Abbiamo attaccato per tutta la partita, qualche altra volta l’abbiamo fatto peggio, qualche altra, invece, meglio. Questo è un campionato difficile e la classifica dice tutto. Noi non molleremo mai e tutti quelli che scendono in campo non si sentono secondi a nessuno. Forse oggi non avevamo molto equilibrio, questo per il fatto che alcuni giocatori sono stati adattati a ruoli ai quali non sono abituati. L’isola Liri è una squadra compatta che cerca sempre le seconde palle. Noi, invece, cerchiamo di arrivarci attraverso il gioco. Anche questa volta sono arrivate le congratulazioni nei nostri confronti, ma dovremmo pensare a prendere meno complimenti e più punti, anche se non è facile”.
DS SALVATORE D’ANNA: “Partita condizionata dal vento. Nel primo tempo non è stato il solito Marcianise, non siamo scesi in campo con la solita lucidità, con l’Isola Liri più determinata che ha portato a casa il primo round. Nella ripresa, invece, col vento a favore, meritavamo di fare più di un gol. Poi purtroppo nel giro di 2’ si sono aggiunti due infortuni, una cosa forse comica per chi la vede da fuori, ma assicuro tragica per noi. Il rammarico è quello di non averla giocata come volevamo e di non aver utilizzato le armi che avevamo, quali Sorrentino o Vincenzo Barone, per esempio. Santaniello, poi, nel clou della gara, ha dovuto arrendersi ad un infortunio. Ripeto, c’è tanto rammarico per questo secondo tempo, anche se nel primo non è stato il solito Marcianise. Pensiamo una gara alla volta, sperando di recuperare gli acciaccati. Domenica c’è l’Aprilia: loro non hanno più nulla da perdere e sappiamo l’insidia di queste partite. Noi siamo imbattuti da inizio anno e questo è un dato che ci teniamo stretto, vuol dire che stiamo lavorando bene. Speriamo che ci giri un po’ di fortuna così da poter fare anche qualche punto in più”.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *