Mani in pasta con la cucina itinerante Alessandra Ferramosca, Di Lucia Accoto

Per ora un fermo immagine. Un tempo che dura nel tempo. In piedi, davanti al tavolo infarinato per preparare piatti dai sapori della tradizione salentina. E poi, l’appuntamento a sabato 27 febbraio 2016, dalle 10:00 alle 15:00 con “La farina tra le mani”. Rosso Pompeiano, in collaborazione con l’Accademia dei Volenterosi, ospita a Palazzo Tamborino Cezzi, nel cuore del centro storico di Lecce, quanti intendono avvicinarsi alle lezioni di cucina itinerante di Alessandra Ferramosca per realizzare, e degustare poi, impasti di base di dolci e salati. Piatti che raccontano di tradizioni tramandate da gesti uguali da sempre, simili a certezze ancestrali legati ai fili della passione per la cucina con un tocco innovativo. Impastano le farine –  saranno utilizzate anche quelle di grano arso, integrale, di farro –  si raccontano anche storie di una terra schiaffeggiata, in alcuni casi, dall’abbandono ed accarezzata dalle spighe color miele.

foto_profilo

Chicchi di grano come piccoli sorrisi da trasmettere anche a chi l’ha perso. Il profumo della vita passa anche attraverso da ciò che si prepara a tavola. Amore al primo assaggio, ma anche condivisione di momenti che uniscono. Ecco, come i laboratori itineranti di Alessandra Ferramosca sono un viaggio alla scoperta di ciò che, a volte, sfugge per scarso slancio a riscoprire la bellezza di ricette antiche o rinnovate, pensate per non buttar via nulla. Neanche la gioia di stare insieme con le mani in pasta.
26 febbraio 2016
Foto di Gianvito Carlino

foto tagliere

foto_pane

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *