Lorenzo Siciliano (PD): Al Bano mantenga la parola data

Evidentemente, ad Albano Carrisi, la parola “rispetto” non è poi così tanto cara quanto quella di “felicità”. Rispetto che non ha avuto, e continua a non avere nei confronti della Comunità neretina, dal momento in cui il Comune di Nardò ha deciso di affidargli (senza alcuna gara) la torre di S. Isidoro per rendere della stessa un centro culturale, in cui potessero prender vita eventi ed iniziative di grande levatura, così come promesso dallo stesso cantante di Cellino S. Marco, che nella giornata delle “foto di rito” e delle dichiarazioni alla stampa locale  ebbe a dire che quella torre sarebbe stata il fiore all’occhiello per l’intero litorale neretino, accennando che nel suo progetto di riqualifica per la torre costiera sarebbero stati coinvolti anche altri artisti come Celentano e Giuliano Sangiorgi.
Giovedì pomeriggio parteciperò ad una riunione promossa dalla Pro Loco di S. Isidoro in collaborazione con la parrocchia della marina, ed anche in quella sede chiederò ai responsabili della Pro Loco, che hanno profuso già in quest’estate un grande impegno per la crescita di S. Isidoro, di voler prendere atto della situazione riguardante la torre che ad oggi, purtroppo per noi, resta così come era il giorno della “promessa del secolo”. Sono infatti trascorsi ben sette mesi e non c’è stato alcun cenno di interessamento, e tantomeno una singola parola da parte di Carrisi che andasse nella direzione del mantenimento della parola data sia all’Amministrazione Comunale, sia alla Città di Nardò.
Francamente penso che sarebbe stato molto meglio fare un bando di gara per l’affidamento della Torre di S. Isidoro, magari tentando di favorire cooperative di giovani che vogliono investire in questa terra e che in altre occasioni hanno dimostrato di saper fare tanto, e bene. Purtroppo si è preferito il big di turno, che nulla ha fatto, fino ad oggi, se non uno “scatto” con la nostra splendida torre alle sue spalle, condendo il tutto con qualche parola di compiacimento per aggraziarsi qualche fan e lasciare, però, tanto amaro in bocca ad un’intera Città.
Lorenzo Siciliano
2 settembre 2015
marcello risi albano carrisi firma

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus