LO SCAVO MERAVIGLIOSO, VIAGGIO AL CENTRO DEL TEATRO

Un grande cumulo, un cantiere a cielo aperto; bidoni, strumenti, corde, elmetti, pale, secchi, terra, tanta terra, estratta da una buca che domina la scena. Due esploratori scandagliano il sottosuolo alla ricerca di qualche cosa di sensazionale rilevato dai loro strumenti di superficie, qualche cosa di cui ignorano le dimensioni e la fattezza, qualche cosa che mai nessuno ha misurato prima di allora. E’ certamente una presenza viva, ma si tratta di una vitalità anomala, diffusa e stranamente immobile. E’ sotto di loro, a circa 20/25 metri. Come respira, come si nutre, che abitudini ha, è ostile, è brutto, è bello, è simpatico, che cos’è?. Da quattro mesi studiano e scavano, e ora non hanno altra scelta che verificare nella realtà le loro intuizioni e le loro misurazioni: la posta in gioco è enorme, potrebbe essere la scoperta scientifica più importante del secolo. Allora scavano con tenacia e coraggio, e alla fine…
Uno spettacolo dove lo spazio del palcoscenico, pur grande che sia, non basta più; che vuole saltare il recinto in cui si cerca di chiuderlo; che cresce, ribolle, si dilata e infine straborda,inglobando in un gioco entusiasmante tutti e tutto, spettatori, sedie, attori, maschere di sala, palchi, scale, velluti. Una festa del Teatro, del pubblico, dello stare insieme.
Ed è proprio una festa lo stare insieme in teatro con i bambini e le loro famiglie, così per chiudere questa rassegna e darci appuntamento agli appuntamenti estivi e alla prossima stagione la festa proseguirà in piazza Salandra con musica, intrattenimento insieme agli artisti della Compagnia dei Girovaghi.
Per Lo scavo meraviglioso: Testo Marco Renzi. Con Lorenzo Palmieri, Stefano Leva, musiche originaliLuciano Monceri, regia prima versionePaolo De Santi, regia ripresa Marco Renzi.
“Premio Rosa d’Oro” per lo spettacolo più votato dai ragazzi nell’ambito del XXIV Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi di Padova (Dicembre 2005)
“Premio Maria Signorelli” come spettacolo maggiormente gradito dal pubblico
della stagione 2005/2006 del Teatro Verde di Roma
Biglietto ingresso: € 5,00
Ingresso gratuito per i nonni ed i bambini al di sotto dei 3 anni
11 aprile 2015

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *