Leccese denunciato per trulla on line

Il 15 dicembre 2015 si presentava all’Ufficio denunce della Questura di Lecce, un cinquantenne leccese il quale sporgeva denuncia querela riferendo di avere cercato di acquistare uno strumento musicale marca “Native Instrument” modello “Traktor S8”, messo in vendita con un annuncio sul sito online denominato “Mercatino Musicale”per il quale aveva versato la somma di € 630,00 tramite bonifico bancario, adeguatamente documentato, senza ricevere merce in cambio.
Dagli elementi forniti in denuncia si sviluppava attività investigativa che portava ad accertare come, il numero di telefono della compagnia telefonica Wind  , utilizzato per le comunicazioni tra l’acquirente ed il venditore era intestato a B. G. palermitano del’63, mentre l’IBAN  su cui è stato effettuato il versamento della somma di € 630,00 per l’acquisto dell’oggetto, è  intestato a B. B. palermitano del’81.
Dopo aver effettuato degli accertamenti, i poliziotti appuravano che B. B., nella data in cui è stata perpetrata la truffa aggravata, risultava essere sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di dimora , pertanto, veniva denunciato per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale e truffa aggravata e B.G. per concorso nella truffa.
19 febbraio 2016

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *