LECCE PIU’ SOSTENIBILE GRAZIE A SMARTENCITY

C’è anche la città di Lecce nel progetto europeo SmartEnCity che punta a coniugare urbanistica integrata, sostenibilità ed efficienza energetica.
Il Comune di Lecce si è aggiudicato il bando finanziato nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 e relativo alla call Smart Cities and Communities (SCC-01-2015), nel quale il Comune di Lecce e D’Appolonia SpA parteciperanno come partner. D’Appolonia, società di ingegneria del Gruppo RINA, è stata promotrice dell’ingresso della Città di Lecce nel consorzio e supporterà i tecnici comunali nel corso delle attività previste durante i cinque anni e mezzo del progetto
Per avviare il progetto i partner di SmartEnCity si ritroveranno da oggi fino a mercoledì 3 febbraio a Vitoria-Gasteiz (Spagna) 
L’obiettivo principale di SmartEnCity è quello di sviluppare un approccio sistemico, adattabile e replicabile per trasformare le città europee in ambienti sostenibili, intelligenti ed energeticamente efficienti attraverso una pianificazione urbanistica integrata con l’ottimizzazione dei consumi energetici urbani e con la produzione di energia rinnovabile.
Il progetto è basato sul concetto di “Smart Zero Carbon City”, dove l’emissione di CO2 e il fabbisogno energetico del centro urbano sono minimizzati grazie all’utilizzo di tecnologie innovative che consentono di risparmiare energia e informare contemporaneamente i cittadini dei relativi consumi energetici. Le sorgenti di energia rinnovabile sono privilegiate e le risorse energetiche locali sono sfruttate da cittadini consapevoli e gestite in modo efficiente dai rappresentanti pubblici e privati.
L’approccio “Smart Zero Carbon City” sarà sviluppato nell’ambito del progetto e sperimentato nelle tre città principalmente coinvolte, denominate città “Lighthouse”: Vitoria-Gasteiz in Spagna, Tartu in Estonia e Sonderborg in Danimarca. Tali città saranno impegnate ad attuare le seguenti azioni principali: riduzione significativa della domanda energetica degli edifici residenziali, attraverso interventi di ristrutturazione energetica a scala di distretto urbano; aumento della produzione di energia rinnovabile, attraverso uno studio mirato delle risorse locali disponibili; aumento dell’uso di energia pulita nel settore della mobilità urbana, attraverso la diffusione di mezzi di trasporto “green”.
Strumenti Ict (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione), consentiranno l’ottimizzazione e l’integrazione degli interventi realizzati, e permetteranno di condividere con la cittadinanza i risultati e i benefici ottenuti da SmartEnCIty per favorire il coinvolgimento attivo dei cittadini.
Gli interventi previsti dovranno essere coerenti con i Piani Urbanistici Generali specifici di ogni città coinvolta. L’intero approccio utilizzato per le città “Lighthouse” sarà replicato e testato su altre due città, dette città “Follower”: Lecce (Italia) e Asenovgrad (Bulgaria), in modo da dimostrare l’adattabilità delle soluzioni sviluppate e massimizzare l’impatto complessivo del progetto SmartEnCity su scala europea.
Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore all’Innovazione Tecnologica  e alle Politiche Comunitarie, Alessandro Delli Noci: “Siamo orgogliosi di aver vinto  questo importante bando europeo che premia i nostri sforzi compiuti in questi anni. E’ l’ennesimo risultato che conferma che il lavoro in questi anni sta avendo importanti riconoscimento non solo a livello nazionale ma anche a livello europeo.  Grazie a questo progetto l’Amministrazione Comunale punta a realizzare un vero piano di sviluppo della città efficiente e innovativo”.
Ufficio Stampa Comune di Lecce
1 febbraio 2016

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus