Lecce: il Tar dice si all’uso di bevande in contenitori di vetro e latta fino alle 22

Con la sentenza n. 2449/15 pubblicata il 21 luglio, la Prima sezione del Tar Lecce ha dato atto della volontà dell’Amministrazione di modificare il Regolamento sulla vivibilità nella parte in cui vietava la distribuzione di bevande non alcoliche in contenitori di qualsiasi materiale diverso dalla carta, compresa la plastica.
Il divieto – come riconosciuto dal Comune che ha già posto all’attenzione della Commissione consiliare Annona la relativa modifica – risulta irragionevole visto che la plastica (diversamente dal vetro o dall’alluminio) “non ha caratteristiche tali da poter essere normalmente utilizzata quale strumento di offesa e, quindi, non risulta idonea ad incidere sulla sicurezza pubblica, la cui tutela è stata posta a fondamento del Regolamento impugnato”.
Ma cosa molto più importante, il Tar Lecce – come anche il Consiglio di Stato – ha ritenuto non irrazionale e quindi compatibile con le norme nazionali e comunitarie che regolano la materia (basate sulla necessità di contemperare il diritto di libera iniziativa economica con le esigenze imperative di interesse generale quali l’ordine pubblico, la sicurezza pubblica, l’incolumità pubblica e la tutela dell’ambiente incluso quello urbano) la scelta del Comune di limitare dalle 22 il consumo di bevande non alcoliche in contenitori di latta e vetro, “potendo tali materiali, se impropriamente utilizzati, compromettere la pubblica sicurezza, con conseguente legittimità del Regolamento sul punto”.
Un provvedimento che “certifica” la bontà della decisione adottata dall’Amministrazione Comunale.
22 luglio 2015
Taggato con: , , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus