LECCE. FERMATI DALLA POLIZIA TRE RUMENI . CHIEDEVANO IL PIZZO AI CONNAZIONALI.

Nella serata di ieri 6 febbraio il personale della polizia di Stato ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto tre cittadini rumeni dimoranti in questa città. Si tratta di ROMAN Valerio, quarantanove anni, BRATU Dumitru, quarantuno anni, SEITAN Costel Gheorghe, quarantotto anni. I tre rispondono di rapina e tentata estorsione commessa in danno di una coppia di connazionali che occupano un’abitazione di campagna abbandonata sita nella periferia di questa città.
L’operazione di polizia giudiziaria nasce da una denuncia sporta dalle vittime lo scorso 2 febbraio con la quale alcuni rumeni hanno raccontato di essere stati presi di mira da quattro individui che la sera precedente avevano fatto irruzione nella loro abitazione picchiando uno di loro con calci e pugni e costringendo una donna a stare immobile su una sedia.
Appena entrati i malviventi hanno chiesto 1000,00 Euro per “consentirgli” di continuare a dimorare presso quella abitazione. Poiché la coppia non possedeva tale somma dopo affannose ricerche i quattro andavano via impossessandosi di un gruppo elettrogeno di loro proprietà e raccomandando di trovare al più presto i soldi da versare per poter rimanere in quell’abitazione.
Agli operatori della Squadra Mobile i denuncianti riferivano di conoscere alcuni dei malfattori, e cioè SEITAN Costel e ROMAN Valerio, in quanto qualche mese fa erano stati ospiti presso la loro abitazione in quanto anch’essi senza fissa dimora.
Le indagini immediatamente avviate hanno consentito di individuare nella giornata di ieri il gruppo criminale e di effettuare una perquisizione all’interno della struttura “ Ex concessionaria Alfa Romeo” da essi abusivamente occupata, sita in Lecce alla via Taranto. All’interno dei predetti locali si rinveniva il gruppo elettrogeno asportato alla coppia la sera del 1 febbraio.
Si appurava altresì che all’azione delittuosa aveva partecipato una donna la quale tuttavia era rimasta in disparte senza utilizzare violenza nei confronti delle vittime ma incitando i complici a portare via il generatore di corrente. Pertanto la stessa è stata denunciata in stato di libertà per gli stessi reati.
Ravvisato il pericolo di fuga dei tre soggetti, in quanto stranieri e senza fissa dimora, sono stati sottoposti a fermo da personale della Squadra mobile ed accompagnati presso la locale casa Circondariale a disposizione del Sostituto procuratore della Repubblica di Turno Dottoressa Elsa Valeria MIGNONE.
7 febbraio 2015

96115 bratu dumitru 96112 seitam costel 96114 roman valerio

Taggato con: , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus