Lecce: “Diamoci una mano… di bianco”, a Palazzo Codacci-Pisanelli

Si è svolta questa mattina a Palazzo Codacci-Pisanelli (piazza Angelo Rizzo, Lecce) l’iniziativa “Diamoci una mano… di bianco”, che fra tute, rulli e pennelli, ha voluto contribuire a restituire “decoro” alla storica sede cittadina dell’Università del Salento con un gesto simbolico di profonda valenza culturale: «I luoghi del sapere e della formazione sono beni pubblici di cui avere cura», hanno sottolineato il Rettore Vincenzo Zara e il Direttore Generale Emanuele Fidora, «e con questa iniziativa abbiamo voluto affermarlo con decisione. Questo gesto si inserisce nel più ampio contesto della valorizzazione del nostro patrimonio immobiliare e della creatività dei nostri studenti. Nelle prossime settimane, infatti, si chiuderà anche il concorso studentesco “Muri a colori” con la realizzazione di murales originali (in spazi del Codacci-Pisanelli diversi da quelli interessati dal lavoro di sabato). Rimboccarsi le maniche è un gesto comunitario simbolico. Migliorare l’Università è più facile con un’azione comune». 
Circa cento i partecipanti, tra studenti, personale docente, personale tecnico-amministrativo e cittadini che hanno voluto aderire.
12 marzo 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *