LECCE: ARRESTATO DALLA POLIZIA DOPO UN FURTO DI POCHE EURO IN UN NEGOZIO

Intorno alle ore 02.45 di questa notte, una volante percorrendo Viale Otranto, in prossimità dell’incrocio con Via Paisiello, notava un individuo che alla  vista dei poliziotti si allontanava velocemente dal portone di uno stabile svoltando repentinamente nell’attigua via Paisiello.
Gli agenti lo inseguivano bloccandolo poco dopo. Durante il controllo il fermato manifestava un certo nervosismo e non  esibiva alcun documento d’identificazione. Sospettando che l’uomo avesse commesso qualche reato, i poliziotti approfondivano gli accertamenti facendo un sopralluogo nelle immediate vicinanze, constatando che la porta in alluminio di un esercizio commerciale di viale Otranto, vicino al quale il fermato era stato visto, era aperta e  presentava   una vistosa forzatura all’altezza della serratura con estroflessione del montante centrale. All’interno del locale si notava  che la merce che si trovava sugli espositori posti a ridosso della porta erano sparsi per terra.
Osservando meglio il fermato, si notavano degli strani rigonfiamenti delle maniche del giaccone indossato notando altresì una busta di plastica che fuoriusciva dalla manica destra per cui si procedeva ad una perquisizione personale rinvenendo nella busta una chiave a “T” svita bulloni ,un cacciavite a taglio, un altro cacciavite a taglio lungo 22 cm. Tali oggetti erano stretti al braccio dall’elastico incorporato al  giaccone. Stesso stratagemma, era stato escogitato dal fermato per celare nella manica sinistra del giaccone una chiave del tipo “a pappagallo”. Nella tasca anteriore destra del giaccone, veniva rinvenuto un coltello a scatto con lama di circa 7 cm.
Nella tasca anteriore sinistra del giaccone, si rinvenivano 10 portachiavi in acciaio raffiguranti angeli e pesci  visibilmente nuovi che l’uomo riferiva di aver comprato in un negozio cinese e 15 euro.
Contattata la proprietaria del locale, che giungeva sul posto constatando la forzatura del registratore di cassa, si accertava che erano state asportate 15 euro. Al termine degli accertamenti C.A. leccese del’81veniva tratto in arresto per furto aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso.
8 gennaio 2016

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus