LECCE: ACQUISTA DELLA MERCE CON BANCONOTA FALSA E RITORNA NELLO STESSO NEGOZIO DOPO POCHI GIORNI. DENUNCIATA DALLA POLIZIA

Ieri pomeriggio, una volante è intervenuta in viale della Repubblica presso un esercizio commerciale, dove una donna aveva chiamato il 113 dicendo che una sua amica era stata trattenuta dal negoziante ed accusata di aver consegnato una banconota falsa.
All’interno del negozio, un dipendente dichiarava di aver fermato una cliente, leccese di 23 anni, perché aveva cercato di pagare della merce con una banconota da 20 euro falsa ed esibiva ai poliziotti la banconota in questione.
Il commesso aggiungeva inoltre che nella giornata di sabato 06 c.m., la stessa cliente si è presentata nel negozio ed ha acquistato un rubinetto del costo 18 euro, un carica batteria di 5 euro e due confezioni di profumo per ambienti del costo complessivo di 3 euro, per un totale di spesa pari a 26 euro. Le veniva praticato uno sconto di un euro, pertanto la ragazza avrebbe dovuto pagare 25 euro.
La ragazza consegnava 50 euro e ne riceveva 25 di resto, poi usciva frettolosamente dal negozio. A fine serata il figlio della proprietaria del negozio, conteggiando l’incasso si accorgeva che la banconota (unica) del taglio di 50 euro, era visibilmente falsa.
Ieri pomeriggio il commesso riconosceva immediatamente la ragazza che si era presentata per acquistare nuovamente un rubinetto del costo di 16 euro, pertanto, quando gli consegnava le 20 euro provvedeva a verificarne l’autenticità. Constatato che anche questa volta la banconota era falsa, invitava la cliente a pagare con del denaro vero altrimenti l’avrebbe trattenuta fino all’arrivo di una volante
La Polizia constatava la falsità delle due banconote ed acquisiva i filmati del sistema di videosorveglianza relativi al giorno 6 che riprendevano al stessa ragazza mentre consegnava la banconota da 50 euro.
La donna una ventitreenne leccese veniva indagata in stato di libertà per spendita di banconota falsa.
9 giugno 2015
Taggato con: , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *