LECCE 2017. GILIBERTI: “NON È TEMPO DI FILOSOFIA: CI SONO LECCESI CHE SOFFRONO LA FAME”

A Lecce 3700 persone sono povere e questo la politica non può accettarlo: la Caritas purtroppo mi conferma che nelle mense per i poveri e nelle parrocchie, la percentuale di italiani che chiede aiuto è salita negli ultimi mesi al 53% del totale. L’Emporio Solidale svolge una funzione sociale ormai irrinunciabile. Non basta ringraziare Don Mario, Don Attilio e i loro amici. Dobbiamo affrontare subito questa emergenza, prima che diventi una piaga insanabile. La prima misura è la CartaFamiglia. Un milione e 200mila euro l’anno che potranno essere spesi per generi alimentari e prodotti per l’igiene della casa e della persona dalle famiglie in difficoltà nei mercati, per creare una rete fra i commercianti più sofferenti e i cittadini più bisognosi.

Non è tempo di filosofia: ci sono leccesi che soffrono la fame.
Serve raddoppiare i posti del “Dopo di noi”, struttura in cui i ragazzi con disabilità gravi possano essere accuditi quando i genitori diventano anziani o non ci sono più.
Penso ai minori a rischio, a nuove strutture per i senzatetto, ad una Amministrazione pubblica sempre più vicina agli ultimi e agli emarginati.
Mauro Giliberti

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus