Le parole…della “nostra” memoria

 

Un video che lascia incantati, 2 minuti e 56 densi di emozione, solo da ascoltare. E’ la nostra storia. La via che conduce a quegli antichi “approdi minoritari dell’anima”.

Paolo Pisacane da Nardò e Luigi Del Prete da Copertino incontrano Pnina Horowitz. Nata a Vienna, dopo l’Anschluss fu portata dai genitori con le due sorelle (Helga Freund e Lisa Schotten) in Italia, dove la famiglia visse grazie all’aiuto di organizzazioni assistenziali ebraiche fino al 1940, quando il paese entrò in guerra a fianco della Germania. Fu inviata al confino, poi, in seguito a varie vicende, giunse a Santa Maria al Bagno, dove rimase due anni e fu coinvolta nelle attività politiche di un kibbutz sionista.

 

Osservatorio sulla città – Nardò (Le)

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *