LAVORI IN CORSO.MUSTINART

Sabato 13 luglio 2013 alle ore 19 nelle sale del museo MUST di Lecce sarà presentato il catalogo della prima tappa del progetto espositivo museale di quest’anno promosso dal Comune di Lecce  – Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Turismo, curato dal critico d’arte e giornalista Toti Carpentieri.
 Il catalogo è introdotto da un testo del dott. Paolo Perrone, Sindaco della Città di Lecce e da un intervento di Nicola Massimo Elia, direttore del MUST e dirigente del Settore Cultura del Comune di Lecce, e Toti Carpentieri.
In quest’ultimo contributo si legge: «Siamo convinti che occorre ristabilire le relazioni tra la creatività e il luogo, rivendicando al Museo una sorta di status felix, tra documento ed opera, che sappia mettere in relazione il passato con il presente, riconoscendo ruoli, intuizioni ed invenzioni ante litteram. Questo vuol dire, a nostro avviso, costruire un insieme di relazioni multiple all’interno del territorio pugliese, e meridionale perfino, rivendicando al Salento un ruolo determinante nella crescita culturale di questi ultimi cinquant’anni. Tra verifiche e confronti, ovviamente».
 Il volume, edito da Editrice Salentina di Galatina, propone un ampio e articolato saggio introduttivo del curatore e un apparato fotografico relativo alle opere proposte dal maggio scorso ad oggi all’interno del museo, oltre a una serie di contributi aggiuntivi come schede critiche sui gruppi d’avanguardia e un’intervista all’artista Vittorio Tapparini.
Sono tre le sezioni del volume, relative rispettivamente ai tre momenti espositivi della prima tappa del progetto MUSTINART:
 
–         “Foto di gruppo”, dedicata ai nove collettivi che hanno caratterizzato l’arte contemporanea in Salento e oltre negli ultimi cinquant’anni (Prismagruppo, Centro Ricerche Estetiche, Laboratorio di Poesia, Centrogramma, Movimento Arte Genetica, Gruppo Terra d’Otranto, Gruppo Arco, Magico-cre-(a)tivo e Gruppo Tracce).
 
–         “Hidalgo”, installazione site-specific dell’artista Vittorio Tapparini, che ha moltiplicato per tredici, in maniera allusiva, la figura del cavaliere/combattente costruendo una scenografica battaglia, nella quale il nemico, sovente, non è intorno a noi ma dentro di noi.
 
–         “Beat Five”, un focus su cinque artisti salentini (Alessandra Chiffi, Davide Curci, Federico Frisullo, Annalisa Macagnino e Alessia Rollo), nati tutti dopo il 1980.
 
 
La mostra sarà visitabile fino a domenica 28 luglio 2013
Taggato con: , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus