La città di Nardò dedica due giorni al ricordo della rivoluzione dei gelsomini in Tunisia

foto tunisia progettoParte la seconda fase del progetto interculturale che, dopo la stimolante esperienza dello scorso novembre, porta ad essere sempre più vicini e legati due Paesi del bacino del Mediterraneo, Italia e Tunisia, uniti nel segno della bellezza, della profondità e della professionalità di Lobna, Maryem, Ines e Amani, quattro giovani donne che portano la storia recente della loro nazione per farla conoscere attraverso la danza, la recitazione, la testimonianza storica e le tradizioni culturali dell’affascinante terra da cui provengono. Il progetto Diversità culturali e conquiste civili delle donne nel Mediterraneo, diretto da Diego De Razza e promosso con il contributo di Comune di Nardò, Provincia di Lecce, Comune di Taranto, Stazione ICS, Associazione Culturale Art & Show, Abusuan Centro Interculturale, Calliope Comunicare Cultura, Parco Culturale Giovanile La Saletta, Manifatture Knos e Associazione Culturale Tic Tac, si svolgerà in sette intense giornate caratterizzate da dibattiti, mostre fotografiche, spettacoli teatrali, laboratori e momenti di svago tra Nardò, Lecce, Bari e Taranto. Si incomincia sabato 24 maggio alle 9.00 presso la sala conferenze del Centro Servizi Culturali e Bibliotecari di Nardò con un incontro-dibattito rivolto agli studenti delle scuole superiori e incentrato sulla figura di Bchira Ben Mrad, leader del movimento femminista tunisino. Alle 12.00, al Teatro Comunale, ci sarà lo spettacolo di teatro-danza recitato in lingua francese, La femme et la liberté con ingresso gratuito. Domenica 25, a partire dalle 18.00, si continua alla Saletta di via Volta per una bellissima giornata che permetterà di vivere pienamente il senso dell’interculturalità attraverso il mercatino multietnico Nord chiama Sud, la mostra fotografica Gli Ebrei in Tunisia e il dj-set Africa in Festa

 

 

 

 

 

diversità culturali e conquiste civili delle donne del mediterraneo nardò diversità culturali e conquiste civili delle donne del medi

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus