In un Paese in ginocchio pochi camminano di Lucia Accoto

Il futuro sembra non esistere. Quel futuro fatto di speranze, di aspettative, di progetti, di sogni, sembra non appartenerci. Sembra tutto scomparso, morto, sepolto, sommerso, dalla crisi. E per capirlo basta guardare il bollettino dei suicidi quotidiani. Impressionante. La gente si dà fuoco, si ammazza, soffocata dal cappio della disperazione. Non ha nulla, consumata anche nella dignità. Le aziende, i negozi chiudono. I lavoratori mandati a casa, se ancora ce l’hanno. Chi cerca un lavoro è un morto che cammina, sapendo di esserlo. L’assuefazione al malaffare in alcuni contesti ed in certi Palazzi, alla fine, fa sentire il puzzo di marcio a quelle persone civili ed oneste – ce ne sono ancora, e tante – che, con ostinazione, cercano di non cadere nell’ammutolita paralisi. Bisogna trovare o rinfocolare il coraggio di combattere. E l’informazione deve essere coraggiosa. Solo la verità può rendere liberi quanti oggi non vogliono essere servi, ma finiscono per esserlo inconsapevolmente, con il torpore rassegnato che li anestetizza. Perché ci siamo ridotti in questo stato miserabile? Certo i guasti del Governo! I sottoprodotti della morale cattolica, le bugie degli intoccabili, lo sporco dei garanti! L’uomo è un animale sociale ed aspira ad avere l’orgoglio di appartenere a una comunità: la famiglia, il gruppo, la patria. Lo Stato, quell’uomo, quasi tutti gli uomini comuni a tanti altri, l’ha fatto diventare un manichino da ardere, di rabbia, di vergogna. Ne ha succhiato il sangue, il sacrificio, il sorriso, la paga ed i risparmi. Tutto. Quell’uomo, i graffi degli attacchi, delle polemiche, delle inutili discussioni tra grandi, che poi si rivelano piccoli e miseri, se li porta dentro, rifiutandoli per andare avanti a testa alta.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus