Imprese: diffuso il rapporto della Camera di Commercio di Lecce. Nardò al secondo posto della graduatoria provinciale

L’ultimo rapporto della Camera di Commercio di Lecce (relativo al quarto trimestre 2016) sullo stato di salute delle imprese del Salento, diffuso ieri, fa registrare una crescita complessiva del sistema imprenditoriale della nostra provincia (1,39% in più, uno dei più elevati a livello nazionale) e il confortante piazzamento di Nardò, con un saldo positivo di 48 imprese, al secondo posto della graduatoria provinciale, alle spalle solo di Lecce. Un dato non scontato in un contesto disomogeneo che sembra premiare le città turistiche del Salento, visto che Gallipoli e Melendugno figurano rispettivamente al terzo e quarto posto.
“Accogliamo con soddisfazione il report della Camera di Commercio – commenta il sindaco Pippi Melloneche pone Nardò in una positiva scia di crescita. Il saldo delle imprese è l’indicatore più significativo di una condizione che certo risente ancora di un decennio di crisi, ma che mostra incoraggianti segnali di ripresa. Tocca alla mia amministrazione assecondare questa tendenza, con scelte e decisioni strategiche che dovranno irrobustire questa crescita. Stiamo lavorando, infatti, su molti fronti determinanti per il futuro della città, dal commercio ai servizi, dalla cultura alla mobilità. È la strada giusta, dobbiamo proseguire così”.
“Sono dati – spiega l’assessore allo Sviluppo Economico Commercio, Agricoltura e Artigianato Stefania Albanoche ci responsabilizzano ancora di più e che arricchiscono di significato e di importanza sia i passi che abbiamo già compiuto – per esempio sul Distretto Urbano del Commercio, sul Piano del Commercio, sulla possibilità offerta dalle risorse del bando Mibact di fare rete sulla cultura e sulla valorizzazione, su scelte di campo che riguardano il centro storico (ritorno degli uffici comunali, spinta verso la pedonalizzazione, disponibilità degli immobili di proprietà comunale) – sia quelli che stiamo per compiere, come il Piano Urbano della Mobilità sostenibile, il Piano delle Coste, la semplificazione dei regolamenti e i servizi turistici. Insomma, stiamo cercando di rendere disponibile il tessuto migliore per dare la possibilità a chi ha intuito, buone idee e coraggio di fare impresa su questo territorio dopo anni di immobilismo”.
                                                                                                            Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus