Il sindaco Marcello Risi a Villaggio Resta: finalmente la rete idrica

La comunità di Villaggio Resta e l’Associazione “Alla conquista della vita” per le vittime della strada hanno incontrato il sindaco di Nardò Marcello Risi, per approfondire e discutere problematiche relative alla Strada Provinciale 112, che ricade nella frazione di Villaggio Resta del comune di Nardò.
Si sono fatti portavoce delle esigenze dei residenti il sig. Michele De Pascali, proprietario di un B&B nella zona e il sig. Walter Gabellone, presidente dell’associazione.
Sono state sottoposte all’attenzione del primo cittadino le maggiori criticità di questo tratto di strada, che trovandosi nelle vicinanze di un centro abitato, necessita una serie di interventi per garantire l’incolumità dei cittadini residenti.
È stata sottolineata l’importanza di mettere in sicurezza le banchine laterali e di migliorare la visibilità dei passaggi pedonali, indicandone la presenza con segnaletica verticale e orizzontale.
Diverse proposte presentate mirano a intervenire sui limiti di velocità della strada, con l’installazione di segnali stradali che indicano la presenza di un centro abitato, un limite massimo pari a 30 km/h e l’installazione di un photored per dissuadere eventuali trasgressori.
È stato proposto anche lo spostamento dei due guardrail che attualmente si trovano nei pressi dei giardinetti, che potrebbero essere più utili in un tratto di strada successivo, messi a protezione di alberi ad alto fusto che si trovano sul ciglio della strada.
Intanto a Villaggio Resta sono terminati i lavori per la realizzazione della rete idrica, attesa da circa cento anni.
Presto il collaudo, poi il via agli allacciamenti.

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus