Il calciatore Filippo Falco, convocato per la gara con il Catanzaro,abbandona senza alcuna autorizzazione il ritiro della squadra.

L’U.S. Lecce vuol rendere pubblico un comportamento intollerabile tenuto da un suo tesserato. Il calciatore Filippo Falco, sebbene convocato per la gara di questa sera con il Catanzaro, ha abbandonato senza alcuna autorizzazione il ritiro della squadra. La società non può tollerare simili comportamenti, che denotano una totale mancanza di rispetto verso la stessa, la squadra nel suo complesso e verso i tifosi leccesi, a maggior ragione se tenuti da un giocatore che è cresciuto nel vivaio giallorosso. E’ inverosimile il poter pensare che determinati atteggiamenti possano indurre la società a favorire una eventuale cessione a condizioni diverse da quelle stabilite dall’US Lecce. Il calciatore in questione verrà multato con il massimo della sanzione possibile per fattispecie di questo tipo, previa specifica segnalazione al Collegio Arbitrale della Lega Pro.
2 agosto 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *