GRAN GALA 46ma EDIZIONE PREMIO BAROCCO

Il 6 giugno si celebra il matrimonio tra storia e spettacolo, lo start del 46° Premio Barocco: anchorman della serata, Michele Cucuzza.
L’evento, patrocinato dal Comune di Gallipoli – Sindaco Francesco Errico, e dall’Università del Salento in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e allo Spettacolo del Comune di Gallipoli, e la locale PRO LOCO.
Indossa il suo vestito più bello, in un lussuoso Gran Galà, al quale darà vita la società Villa Vergine, saranno i vini della cantina Paolo Leo (San Donaci) a inebriare gli invitati della serata.
Il Patron Fernando Cartenì inaugura la stagione estiva, la strategia della destagionalizzazione è servita!
Il contenitore, il Castello Angioino di Gallipoli, l’antica residenza, culla di tante civiltà (Messapi, Normanni, Aragonesi e Veneziani) che vanta quindici secoli di storia, restituita alla collettività, nel suo antico splendore, il 5 luglio del 2014, dopo solo sei mesi di un rispettoso lavoro di recupero, curato dalla società di gestione Orione srl con la direzione artistica dell’architetto Raffaela Zizzari.
Circondato quasi completamente dal mare è uno dei simboli più importanti di Gallipoli ma è anche la primordiale cornice dell’evento organizzato dal Patron Fernando Cartenì fino al 1998: un grande ritorno dunque!
Ad accogliere i premiati della 46° edizione del Premio Barocco, un lungo red carpet che si snoda lungo tutto il cortile del Castello; ad accompagnare il loro incedere la pizzica salentina, con il famoso gruppo “I tamburellisti di Torre Paduli”.
A rapire i premiati e i loro ospiti sarà l’insolita scenografia tridimensionale dei video mapping che scorreranno in sequenza all’interno della suggestiva sala ennagonale del Castello.
Ritorna dunque sulla scena lo spettacolo, ritorna il Premio Barocco che ricordiamo ha portato nella bella Gallipoli personaggi del calibro di Sofia Loren, Helen Mirren, Catherine Deneuve, Giancarlo
Giannini, Claudia Cardinale, Vittorio Gassman, Alain Delon, Rita Levi Montalcini, Pupi Avati, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Carlo Rubbia, Antonino Zichichi, Franco Zeffirelli.
Anche quest’anno, autorevoli i nomi della cultura, dell’arte e dello spettacolo che saranno insigniti dell’ambita Galatea Salentina, firmata dal maestro Egidio Ambrosetti di Anagni.
Ritornano le “stelle”, e questa volta per fare ancora più luce.
30 aprile 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus