Giovanni Tizian a Caprarica di Lecce Venerdì 13 febbraio, ore 18:00 Sala Consiliare del Municipio, Largo San Marco

“Non sono né un eroe e né un simbolo. Faccio la mia parte, mentre altri vi hanno rinunciato da tempo. Sono e siamo la società civile. Se non lo facciamo noi, chi deve farlo?”.
Con queste parole il giornalista Giovanni Tizian esprime la sua ferma decisione nel portare avanti un impegno già intrapreso con le clamorose inchieste da lui condotte sul narcotraffico, i loschi affari tra politica e ‘ndrangheta, il riciclaggio internazionale a San Marino, gli appalti truccati, i magistrati sospettati di collusione. Indagini che hanno suscitato non poco fastidio ai mafiosi i quali hanno messo in atto una serie di intimidazioni e minacce nei suoi confronti tanto da dovere ricorrere nel 2011 all’affiancamento di una scorta per il giovane cronista.
Malgrado il rischio, Giovanni Tizian ha continuato con straordinario coraggio, passione e professionalità a raccontare le molteplici verità sul pericoloso dilagare della mafia. Con il suo nuovo libro “Il clan degli invisibili” (Mondadori) l’autore ci offre un racconto a metà fra fiction e inchiesta sulla “meglio gioventù” della ‘ndrangheta moderna e su come sia diventata parte integrante della vita economica delle grandi città del Nord. Tizian afferma “Sono sicuro di riuscire a trovare il modo di continuare a fare il mio lavoro. Non penso che un giornalista possa cambiare il mondo, ma credo nell’utilità sociale del mestiere di giornalista”.
Partendo dal suo romanzo e ripercorrendo anche i precedenti lavori editoriali come “Gotica” (Round Robin Editrice) e “La nostra guerra non è mai finita” (Mondadori), venerdì 13 febbraio, alle ore 18:00, presso la sala consiliare del Municipio di Caprarica di Lecce, presso Largo San Marco, avremo il piacere e l’onore di dialogare con Giovanni Tizian introdotto dai saluti della sindaca Maria Fedela Vantaggiato. L’incontro organizzato da Paola Bisconti, è reso possibile grazie alla fondamentale collaborazione da parte dell’amministrazione comunale di Caprarica.
L’appuntamento, unica tappa nel Salento del tour di promozione del libro, è un’occasione imperdibile per conoscere uno dei più apprezzati giornalisti nel panorama nazionale. Ricordiamo che Giovanni Tizian è una delle firme di punta de “La Repubblica” e “L’Espresso” inoltre in questi anni ha scritto su Linkiesta.it, Narcomafie, Lettera43 e La Gazzetta di Modena. Nel 2012 ha vinto il premio “Enzo Biagi” e, sempre nello stesso anno, gli è stato assegnato la menzione speciale al premio Biagio Agnes e la colomba d’oro per la pace.
Durante la serata, sarà consegnato all’ospite d’onore, una preziosa opera d’arte ideata e realizzata dall’artista salentina Marigrazia Strafella. L’omaggio in ceramica mira a richiamare lo strumento impiegato da coloro che attraverso la scrittura hanno deciso di far conoscere le storture della nostra società: una matita stretta tra le labbra è il segno di resistenza. Essa rappresenta la volontà di combattere per difendere la libertà di stampa. Privilegiando colori come il bianco dei fogli di carta, il nero dell’inchiostro delle parole e il rosso della passione che alimenta le battaglie, il lavoro artistico di Marigrazia Strafella suggellerà un evento culturale di straordinaria importanza sociale.
Ricordiamo ancora che oltre al giornalismo, Giovanni Tizian con l’associazione daSud mantiene viva la memoria del padre, Peppe Tizian, ucciso il 23 ottobre del 1989 a Locri. La vittima, funzionario di banca, aveva solo 36 quando fu ammazzato e il suo omicidio è rimasto ancora senza colpevoli. Il figlio lo ricorda con queste toccanti parole “Come padre per i pochi anni che mi ha tenuto per mano è stato capace di trasmettermi coraggio e onestà. E con la sua morte mi ha insegnato a resistere”.
Paola Bisconti, 5 Febbraio 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus