GIOVANILI MARTINA: COSENZA E MELFI SULLA STRADA DEI BIANCAZZURRI

Non c’è tempo di guardarsi indietro, bisogna osservare l’immediato presente che significa Cosenza e Melfi. Gli allievi e i giovanissimi nazionali del Martina Franca tornano in campo per la seconda giornata di ritorno con l’obiettivo di confermare, e migliorare ove possibile, la propria situazione in classifica. Quello che è stato da tutti sottolineato sin nell’immediato post partita, sia nell’analisi di metà settimana, è che quelle di domenica sono due prestazioni che, nel complesso, sono da vedere col bicchiere mezzo pieno ma, al tempo stesso, da migliorare in positivo sotto tutti i punti di vista. Ecco che il lavoro svolto durante la pausa natalizia, molto lunga a dir la verità, si potrà concretizzare a partire dalle prossime settimana. L’equipe composta da Francesco Settembrini, Agostino Marras e Mimmo Raho ha stilato un programma dettagliato che, concretamente, vedrà i suoi frutti a stretto giro, probabilmente già a partire da domenica prossima. “Ogni ragazzo – spiega il professor Marras – è stato misurato dettagliatamente alla partenza, per quel che riguarda la massa grassa e magra dal dottor Settembrini. Allo stesso tempo, coloro che si occupano dell’aspetto prettamente fisico sul campo, abbiamo effettuato test sulla potenza aerobica e sulla resistenza, gli stessi che, svolti al rientro, hanno permesso di capire come i valori siano stati praticamente gli stessi, prima e dopo le vacanze. Merito sia del programma da noi stilato, sia rispettoso delle indicazioni del dottor Settembrini, il quale ha fatto un programma che evidenziava come un sovraccarico di peso potesse essere deleterio per il lavoro al rientro. In effetti, siamo rimasti sorpresi perché qualche ragazzo ha addirittura diminuito il proprio peso. Adesso va recuperato il cosiddetto ritmo partita, in quanto durante la pausa si è lavorato poco con la palla e d’insieme. Ma questo è normale quando si hanno tanti ragazzi fuori dalla loro terra di origine, era stato messo in conto. Ora, col ritmo settimanale ripreso appieno, sicuramente verrà tratto giovamento e già da domenica ci sarà una prestazione migliore”.

raho allenamento pregara

Naturalmente sulla stessa lunghezza d’onda il preparatore atletico, il professor Mimmo Raho. “Il lavoro di equipe è stato eccellente, a questo va aggiunto il richiamo vero e proprio di preparazione iniziato il 3 di gennaio. Se pensiamo che un vera e propria gara ufficiale non c’è stata dal 10 di dicembre il cerchio si chiude facilmente. Abbiamo caricato, questo è vero, i risultati andranno visti a medio-lungo termine ma, dopo un periodo di inattività così prolungato, era fisiologico che qualcosa poteva essere lasciato sul campo. Ripeto come hanno detto tutti in questi giorni: non dramma, anzi. I due pareggi sono due risultati positivi, poi con l’andare delle settimana un po’ le scorie della richiamo di preparazione, un po’ il ritorno a ritmi intensi permetterà di vedere il bel Martina che è stato ammirato fino ad ora”.
Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)
 16 gennaio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus