GALATINA: UN ARRESTO PER TRUFFE ON LINE

Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Galatina hanno tratto in arresto CAIFFA Antonio, gallipolino di anni 31, già affidato in prova, in esecuzione dell’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Enna per un definitivo pena di anni 5 e mesi 7 di reclusione, come cumulo di varie pene emesse da diversi Tribunali per le numerose truffe di cui lo stesso è ritenuto responsabile.
La maggior parte delle truffe poste in essere dallo stesso sono relative a vendite di oggetti del settore hi-tech avvenute tramite siti web dedicati all’e-commerce. La condotta è quella solitamente utilizzata per raggirare ignari acquirenti, e cioè quella di farsi accreditare le somme talvolta su codice iban ed altre su carte ricaricabili Postepay, salvo poi rendersi irreperibile.
Dalle indagini svolte nei suoi confronti, il soggetto è risultato piuttosto attivo, essendo stati scoperte come da lui commesse più di un centinaio di truffe negli ultimi anni.
19 agosto 2015

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *