“Il Futuro alle Spalle – Rina Durante raccontata da Caterina Gerardi”. GALATONE, 18 MARZO 2016, BIBLIOTECA COMUNALE DI VIA CASTELLO, ORE 19.00

Il Futuro alle Spalle – Rina Durante raccontata da Caterina Gerardi” è il titolo dell’incontro che si terrà a Galatone, presso la Biblioteca Comunale in Via Castello, il 18 marzo prossimo alle ore 19.00. La serata è il primo appuntamento con la rassegna “Percorsi d’autore. Da Galatone verso il nuovo Umanesimo: autori, testi, idee, voci“, promossa dall’Assessora alla Cultura del Comune di Galatone Sondra Dall’Oco che dice: “Filo conduttore è la riscoperta dell’individuo artefice del proprio destino, capace di rinnovarsi attraverso il ripiegamento su se stesso alla continua ricerca dei valori etici e civili. A tale scopo abbiamo collaborato con le associazioni del territorio a cui va il nostro sentito ringraziamento”.
Durante la serata il pubblico potrà vedere due lavori della regista leccese Caterina Gerardi, “L’isola di Rina. Ritorno a Saseno” e “Come farò a diventare un mito”, entrambi dedicati alla scrittrice salentina Rina Durante, scomparsa nel 2004: 40 minuti in tutto per conoscere due artiste d’eccezione, una attraverso lo sguardo dell’altra. 

l'isola di Rina sasenoinbici OK Caterina-Gerardi (1) durante conclusivo

Il primo lavoro è frutto di anni di tenace insistenza di Caterina Gerardi presso le autorità albanesi per ottenere il permesso di visitare e girare il documentario sull’isola di Saseno, preclusa ai civili perché base militare; finalmente e straordinariamente, il permesso fu ottenuto e la regista ha potuto ricalcare i luoghi dell’isola tanto importanti per la formazione della Durante che vi trascorse l’infanzia, quando Saseno era base militare italiana ai tempi del fascismo. Il progetto ha originato un libro che raccoglie scritti originali di Rina Durante e saggi di molte studiose, assieme al dvd di Gerardi, entrambi editi da Milella nel 2013.
Altro documento d’eccezione il brevissimo filmato “Come farò a diventare un mito”, che in pochi minuti dà voce alla stessa Rina Durante che racconta se stessa con il piglio e l’ironia che la contraddistinguevano.
Altri molteplici aspetti dell’attività di Rina Durante saranno offerti al pubblico da Massimo Melillo, giornalista, vice Presidente di Asso Stampa a Lecce, suo amico e caporedattore al Quotidiano di Lecce, testata a cui Durante collaborò a lungo. Interverrà anche Mariateresa Funtò, appassionata ricercatrice e operatrice culturale, che con Palazzo Leuzzi Centro Culturale è da anni attiva nella promozione del territorio, sensibile alle eccezioni e alle divergenze che lo hanno animato e ancora, in parte, lo animano.
16 marzo 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *