FotoArte Puglia, due mesi di fotografia

Sei circoli fotografici, 3 province, 7 città, 11 seminari, 10 ‎workshop‬, oltre 30 ‪mostre‬ fotografiche e 27 grandi ospiti provenienti da tutto il mondo. Sono i numeri della dodicesima edizione di FotoArte Puglia, la manifestazione ideata nel 2004 dal circolo “Il Castello” di Taranto e condivisa, quest’anno, con le associazioni “Fotofucina” di Salice Salentino, “InPhoto” di Brindisi, “Tempo di scatto” di San Cesario, “Obiettivi” di Lecce e “Controluce” di Statte.
FotoArte si appresta a diventare la più grande kermesse fotografica del sud Italia ospitando artisti di rilievo nazionale e internazionale: solo per citarne alcuni, Fabio Bucciarelli, Maurizio Galimberti, Moreno Maggi, Daniele Riefolo, Valerio Bispuri, Max Angeloni, Donato Chirulli.
Mostre fotografiche, concorsi, seminari, workshop, incontri con esperti e altri eventi a tema sono stati organizzati dai 6 circoli fotografici pugliesi che per mesi hanno lavorato duramente e in sinergia al fine di arricchire l’offerta culturale e artistica della regione e attrarre turisti, fotografi e fotoamatori da tutta l’Italia meridionale.
L’inaugurazione di “FotoArte” si terrà sabato 30 maggio a Copertino. La manifestazione durerà circa due mesi, dal 30 maggio al 10 luglio, per una full-immersion nella fotografia di qualità che costituirà un’occasione di arricchimento e di crescita culturale e professionale per molti visitatori.
Un’importante novità che riguarda l’edizione del 2015 è legata alla lettura portfolio: da quest’anno, infatti, FotoArte Puglia rientra tra le tappe di Portfolio Italia, l’importante circuito ideato nel 2004 dalla FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche – che riunisce le più importanti manifestazioni nazionali in cui sono compresi incontri di lettura portfolio.
Per l’occasione, si arricchisce l’elenco dei lettori: interverranno Dario Coletti, vicedirettore dell’Istituto superiore di Fotografia di Roma, dove coordina il master annuale di fotogiornalismo; Enzo Carli, allievo del maestro Mario Giacomelli e docente di fotografia all’Università di Urbino; Fulvio Merlak, presidente onorario della FIAF, direttore del Dipartimento Manifestazioni della FIAF e, in tale ruolo, coordinatore di Portfolio Italia; Giancarlo Torresani, per anni direttore del Dipartimento Attività culturali della FIAF, continua la sua attività come docente di fotografia; Federica Cerami, docente di Fotografia d’Architettura all’Università di Napoli, curatrice di mostre, critica fotografica e ideatrice di concorsi e manifestazioni; Giorgio Ciardo, fotografo professionista e docente all’Istituto Superiore di Fotografia, fondatore dell’agenzia di comunicazione Asterisco Media; Manoocher Deghati, photoeditor di National Geographic; e Franco Fontana, fotografo di fama internazionale, ospite d’onore della scorsa edizione di FotoArte, e direttore artistico del Toscana Foto Festival.
Nel corso dei due mesi, si terranno decine di mostre fotografiche in varie location pugliesi: Salice Salentino, Brindisi, San Cesario, Taranto (in quest’ultima, 20 solo nella Città vecchia).
Il tema scelto per le collettive dei circoli fotografici è “La periferia urbana”.
Quest’anno FotoArte diventa tappa anche del NikonDay.
Confermato, inoltre, il gemellaggio con il Photofestival “Attraverso le pieghe del tempo”, in virtù del quale saranno esposte a Taranto le immagini del contest del 2014. La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale “Occhio dell’Arte”, presieduta da Lisa Bernardini.
“FotoArte Puglia” è realizzata con il patrocinio della FIAF, della Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo, di Puglia Promozione, delle Province di Taranto, Brindisi e Lecce, dei Comuni di Taranto, Salice Salentino, Brindisi, San Cesario, Lecce, Statte e Copertino.
Per tutte le informazioni sulle location, sulle date e sugli orari degli eventi, è possibile consultare il sito web di FotoArte Puglia.
Le mostre fotografiche
“FotoArte” sarà inaugurata a Copertino dalla mostra di Moreno Maggi, fotografo di fama internazionale nell’ambito della fotografia architettonica, dal titolo “Omaggio alle città invisibili di Italo Calvino – Ritratti d’architettura”, una visione onirica delle città pensate dal celebre scrittore. A Brindisi, il fotografo e architetto Francesco Ciccotti presenterà il suo ultimo lavoro, “Panoramicamente”, a confine tra la fotografia e il design. “Parole e musica”, invece, è il titolo della mostra che Raffaele De Pascalis terrà a San Cesario, in provincia di Lecce, liberamente ispirata a un racconto inserito nel libro “Favole metropolitane”, che l’autore ha pubblicato con la casa editrice Edit@ di Taranto. A San Cesario si terrà la mostra “Omaggio ai padri” a cura del fotografo Fernando Bevilacqua.
A Taranto avrà luogo la mostra “Fear” della cooperativa Me.Mo., formata da fotografi freelance di fama internazionale impegnati in favore dei diritti umani. Sarà Fabio Bucciarelli a presentare nel capoluogo ionico il lavoro della cooperativa. Bucciarelli ha ricevuto i più grandi riconoscimenti nel fotogiornalismo e ha trascorso gli ultimi anni in Libia, Siria, Sud Sudan e Mali.
Sempre a Taranto, si terranno le mostre fotografiche: “Being human” di Manoocher Deghati, fotoreporter pluripremiato che ha trascorso 40 anni di carriera in giro per il mondo a documentare i conflitti e le situazioni di crisi; “The body the soul” di Euro Rotelli, dedicata all’arte della danza; “1944/15×10”, realizzata utilizzando una pellicola scaduta nel 1944; “Paesaggio Urbano” di Franco Sortini, “Sorpresi nella luce tarantina” di Alex Mezzenga; “Postcards from the Italian economic miracle” di Lorenzo Papadia; “Talea” di Luca Tabarrini e Tiziana Nanni; “On their blindness” di Alessandro Treves; “Le donne del digiuno” di Francesco Francaviglia; “Give me the silence” di Elizaveta Musienko; “Portraits” di Hannes Caspar; “On the corner of Main Street” di Isabella Colucci; “Sono un cielo nuvoloso” di Loredana De Pace; “Canapè” di Alessandro Liuzzi; “Vacanze nella Circummarpiccolo” di Alessandro Petrosino; “Volti e luci del barocco contemporaneo” di Paolo Zuf. A Statte, per concludere, si terrà la mostra “Il legno e le sue forme”.
I workshop
Il primo sarà quello di Enrico Prada, “Fotografare con i sensi. Esercizi creativi di manutenzione dello sguardo”, che si terrà a Salice Salentino, in provincia di Lecce. Il workshop prevede una serie di esercizi senza la fotocamera con cui i partecipanti potranno potenziare la propria visione, per poi iniziare a fotografare liberi da tutte le abitudini vincolanti. Nei giorni successivi, a Brindisi, avrà luogo il workshop di Maurizio Galimberti, “La fotografia creativa e la progettualità”, in cui saranno affrontati i temi del ritratto e del paesaggio, e le tecniche di realizzazione e manipolazione della Polaroid e delle Fuji Instax. Sarà presente la modella professionista Arianna Grimoldi per uno shooting fotografico in cui si potrà lavorare anche in digitale.
Sempre a Brindisi, Sara Munari terrà il workshop “Progettazione fotografica e lettura portfolio”. A San Cesario, invece, avrà luogo il workshop “Il reportage al servizio dell’editoria” di Daniele Riefolo, fotoreporter per il Gruppo San Paolo Edizioni e responsabile della fotografia per la Calabria e la Sicilia delle riviste “Famiglia Cristiana” e “Credere”. Ancora progettazione fotografica a San Cesario con il workshop “Come nasce e si realizza un progetto fotografico nelle sue varie fasi” di Marco Di Lauro, fotogiornalista di Getty Images. Anche Valerio Bispuri, fotoreporter professionista dal 2001 che ha realizzato reportage in Africa, Asia, Medio Oriente e America Latina, mostrerà come si costruisce un portfolio nel suo workshop a Lecce “Storie fotografiche”.
A Taranto si terrà il workshop “La stampa fotografica fine art” di Antonio Manta, realizzata con carte e inchiostri di altissima qualità per assicurare longevità alle stampe e una migliore resa cromatica. Infine, si terranno atri due workshop a Statte: “Dalla preparazione alla finalizzazione di un lavoro fotografico” con il fotografo Max Angeloni e “Alla scoperta della street photography – Dall’idea al portfolio” con il fotografo Donato Chirulli e il direttore della rivista nazionale “Fotografia Reflex”, Michele Buonanni.
I seminari
Moreno Maggi terrà un seminario a Copertino sugli aspetti tecnici della fotografia architettonica dal titolo “Il ritmo e l’armonia nella fotografia di architettura”. A Brindisi, Maurizio Galimberti presenterà il suo ultimo libro, “Milano by Maurizio Galimberti”, mentre Sara Munari presenterà il suo nuovo volume “Portfolio fotografico. Istruzioni imperfette per l’uso”. Un’altra presentazione si terrà a San Cesario: si tratta della raccolta di racconti “Favole metropolitane” di Raffaele De Pascalis”, i cui brani hanno come filo conduttore la musica. Sempre a San Cesario avrà luogo il seminario di Daniele Riefolo, intitolato “Fotoracconti. In viaggio tra emozioni, tecnica e diritto”. A Lecce, invece, si svolgerà un convegno con Marco Di Lauro sul tema “Carriera e lavori in oltre 20 anni di attività. Nozioni fondamentali sul Fotogiornalismo”. Nella stessa città è in programma anche la presentazione del libro “Encerrados” di Valerio Bispuri, edito da Contrasto, in cui sono raccolte le immagini realizzate in 10 anni di reportage in 74 carceri sudamericane.
Altri eventi
A Statte ci sarà la proiezione de “Il sale della terra”, documentario scritto e diretto da Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, figlio del fotografo brasiliano Sebastião Salgado, di cui la pellicola ritrae le opere. Nello stesso Comune, avrà luogo anche la conferenza “La fotografia: sostantivo femminile”.
28 maggio 2015
manifesto fotoarte web

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus