ESTATE A NAPOLI Teatro, musica, mostre d’arte

sabato 1 settembre ore 21.00

Rassegna Vissi ‘’arte – produzione Teatro dell’Osso

Oskar Kokoshka

biglietti: intero €13, on line €10; abbonamenti: tre spettacoli €27, sette spettacoli €49.

info e prenotazioni: tel. 3421785930, tram.biglietteria@gmail.com, facebook.com/teatrotram www.teatrotram.it.

domenica 2 settembre ore 21.00

Rassegna Vissi d’arte – produzione Teatro dell’Osso

El Greco

biglietti: intero €13, on line €10; abbonamenti: tre spettacoli €27, sette spettacoli €49.

info e prenotazioni: tel. 3421785930, tram.biglietteria@gmail.com, facebook.com/teatrotram www.teatrotram.it.

lunedi’ 3 settembre ore 19.30

Rassegna Morsi di Teatro

ore 19.30 Aperitivo con spettacolo

ore 21LA LOCANDIERA come innamorare gli uomini

regia Mario Autore, con Mario Autore, Gianluca Cangiano, Vincenzo Castellone, Gaetano Franzese, Federica Pirone, costumi Federica Pirone. Produzione Unaltroteatro.

Ad oggi La locandiera e’ andato in scena in forma di studio, sia come cena-spettacolo, ambientato in una vera e propria locanda, sia in teatro.

biglietti: intero + aperitivo €10, abbonamenti: cinque spettacoli €40

martedi’ 4 settembre ore 19.30

Rassegna Morsi di Teatro

ore 19.30 Aperitivo accompagnato da ambientazioni sonore della Roland Music School

ore 21 TRAGODIA Il canto del capro

Regia Ettore Nigro, con Emanuele D’Errico, scene Armando Alovisi – Musiche Mario Autore – Costumi Francesca Del Monaco – Regista Assistente Rebecca Furfaro – Disegno Luci Ettore Nigro – Grafica Francesco Palumbo. Produzione Unaltroteatro. Conosce la storia di Guglielmo Belati?. Guglielmo e’ un ragazzo di paese, che decide contrariamente al volere degli adulti genitori di voler sposare la sua fidanzata. Armato di coraggio, di un anello e di un pacchetto di caramelle a menta, corre in auto verso la sua futura sposa, Teresa. Durante questo viaggio si ferma a raccogliere dei fiori e davanti a un fiore arancione con delle gocce di blu incontra una capra, Guglielmo si innamora all’istante dell’animale e fara’ di tutto pur di comunicare con lei e dichiararle il suo amore.

biglietti: intero + aperitivo €10, abbonamenti: cinque spettacoli €40

info e prenotazioni: 333 218 1787 / info.unaltroteatro@gmail.com / facebook UnAltroTeatro.

CORTILE DEL MASCHIO ANGIOINO

sabato 1 settembre e domenica 2 settembre, ore 21.00

Alan De Luca e Lino D’Angio’ da TeleGaribaldi a Made in China

Esilarante viaggio negli usi e costumi dei personaggi che hanno fatto la storia della comicita’ partenopea. Spettacolo all’insegna della satira e della contaminazione artistica, con la partecipazione di attori noti e ragazzi a rischio e di altri paesi ed etnie.

Ingresso € 10. Info: 3207749825

martedi’ 4 settembre ore 21.30

Actor Dei – L’attore di Dio

Opera musical su Padre Pio scritta da Attilio Fontana, Mariagrazia Fontana, Francesco Ventura, Antonio Carluccio, Michela Andreozzi e Federico Capranica.45 giovani artisti, tra attori, cantanti e ballerini si esibiranno per rappresentare una parabola universale fatta di fratellanza e di bonta’, attraverso la vita di una delle figure piu’ amate e al contempo emblematiche dei nostri tempi, S. Pio da Pietrelcina. Padre Pio sara’ interpretato da Attilio Fontana, che e’ anche direttore musicale dello spettacolo, diretto da Bruno Garofalo con le coreografie di Orazio Caiti. Un musical dai sapori mediterranei che – tra coreografie, canti e ricostruzioni che attingeranno alla modernita’ ed alle tecnologie teatrali – fara’ rivivere i momenti salienti di questa grande storia di vita che e’ stata quella di Padre Pio, avvicinando molti giovani a questa figura cosi’ misericordiosa e capace di unire persone di ogni generazione. a cura di Associazione culturale Immaginando

Ingresso: € 20. Info: 3932143885 / nunzio.zuzio@gmail.com

.-..-.-.-.-.-.-..-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Lampadedromia Neapolitana

RISVEGLIO DELLA MAGNA GRECIA CON LA LAMPADOFORIA/LAMPADEDROMIA 2018
Due progetti ormai storici delle associazioni Amartea, che da anni ripropone i giochi neapolitani dei Sebasta – Isolimpia, e I Sedili di Napoli con la terza edizione della Lampadoforia, si uniscono per far rivivere per tre giorni, dal 31 agosto al 2 settembre, la
vita ed i miti dei primi abitanti della Citta’ di Napoli. La manifestazione si svolge con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Turismo e dell’Assessorato allo Sport del Comune di Napoli, e sotto l’egida della federazione delle Comunita’ e Fratellanze Elleniche Italiane.

Sabato 1° settembre, appuntamento all’Acropoli di Cuma, Parco Archeologico dei Campi Flegrei, per una visita guidata nel “Mito e nelle Storia” alle ore 15:00 e poi alle ore 17:00 sulla terrazza del Sito, performance con la presenza degli Opliti di Sparta Ares Anax e coreografie musicali e danzate con il gruppo greco Oinops Pontos. Presente la troupe della emittente ESTIA TV di Atene per una diretta televisiva con la Grecia.

Sempre sabato 1° settembre, alle ore 19:00 duplice appuntamento a Napoli: a Largo Sermoneta a Mergellina, Fontana del Sebeto: concentramento di oltre 100 atleti partecipanti alla antica corsa con le fiaccole La Lampadedromia che percorrera’ tutto il Lungomare, Santa Lucia e piazza del Plebiscito, per incontrarsi poi con il Corteo Storico che si muovera’ da Piazza Salerno alle ore 19:00 e percorrera’ via Cesario Console, Santa Lucia e via Partenope fino alla Colonna Spezzata. Durante il percorso, momenti teatralizzati e musicali racconteranno il Mito di Parthenope; la sua morte ed il matrimonio con il mitico Fiume Sebeto.

Domenica 2 settembre, dalle ore 10:00 nel Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore, convegno dedicato al Risveglio della Magna Grecia attraverso il racconto delle esperienze delle associazioni di Rievocazione Storica di Napoli, Fano, Giardini Naxos e Taranto, a cura della Societa’ Filellenica Italiana e della Comunita’ Ellenica di Taranto.

Il programma completo su pagine FB: I Sedili di Napoli (organizzazione no profit); I Sedili di Napoli Custodi della Nostra Storia; Isolimpia.- Amartea.

.-..-.-.-.-.-.-..-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Body Rock

I giorni1 e 2 Settembrenel Parco delle Repubbliche Marinare della VI Municipalita’ di Napoli si terra’ la dodicesima edizione de Body Rock , evento organizzato dal collettivo TCK e dalla Cooperativa Sociale Il Tappeto di Iqbal con  la collaborazione della Municipalita’.

Una due giorni dedicata al mondo dell’ HIP HOP

con artisti provenienti da Germania e Inghilterra.

Per bambini e adolescenti, si alterneranno workshop gratuiti di break dance, parkour, circo sociale e contest di rap, graffiti, break dance, parkour. Uno degli eventi della scena HIP HOP piu’ atteso, che richiama centinaia di giovani provenienti da tutta la Campania.

Ingresso gratuito.

.-..-.-.-.-.-.-..-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

MOSTRE

CASTEL DELL’OVO

dal lunedi’ al sabato dalle ore 9.00 alle 18.45 – domenica dalle ore 9.00 alle 13.15

fino al 30 settembre

One planet one future

Mostra personale di Anne de Carbuccia

L’artista ha viaggiato nei luoghi piu’ belli, remoti e a rischio del pianeta per documentare con la sua arte quello che abbiamo, quello che abbiamo gia’ perso e quello che possiamo perdere. La mostra e’ dedicata alla salvezza del nostro unico pianeta e rivolge a tutti noi un appello profondo.

A cura della Fondazione Time Shrine

info: milan@oneplanetonefuture.org Instagram @oneplanetonefuture Facebook @timeshrinefoundation Twitter @timeshrinefund app.oneplanetonefuture.org www.oneplanetonefuture.org

dal 30 agosto al 15 ottobre

STREET HOME

Andrea Chisesi celebra la citta’ di Napoli

La mostra – curata da Marcella Damigella – dedicata alle origini e storia della citta’, e’ un omaggio ad una metropoli in continua evoluzioni ma con radici ben salde tra mito e realta’, presentando opere che intendono riproporre un itinerario dalle radici alla modernita’ della cultura contemporanea napoletana. Le centotrentacinque opere, disposte sui due livelli del Castello che si affaccia sul mare, eseguite attraverso le sue “fusioni”, realizzate con pitture, fotografie e inserti cartacei di manifesti raccolti in strada, testimoniano la vita cittadina, raccontano la storia di Napoli attraverso i ritratti, i luoghi e le strade della citta’. Poi le opere che vedono Napoli illuminata dai fuochi d’artificio (25), altro percorso che Andrea Chisesi porta avanti come vessillo del suo passato.

info: Palazzo Arti Napoli – Palazzo Roccella, via dei Mille 60, pan@comune.napoli.it – tel. 081 795 8651.

PAN | PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI

lunedi’ e dal mercoledi’ al sabato dalle ore 9.00 alle 19.00. domenica dalle ore 9.00 alle 14.00

dal 22 agosto al 3 settembre

Dal mare alle colline del mare

Mostra di Paolo Viola

L’arte pittorica di Paolo Viola protagonista prima nella citta’ di Napoli, in cui e’ nato, e a seguire in quella di Asti, dove vive da oltre trent’anni. Nella mostra “Dal mare alle colline del mare” si fondono perfettamente gli elementi delle barche, dei pesci, delle bambine intente a giocare sulla spiaggia, degli scorci di Napoli, con quelli propri del paesaggio collinare astigiano caratterizzato da vigneti e noccioleti, tutti egualmente trattati con la stessa metodologia espressiva: gli occhi e la ricerca emozionale e cromatica di un napoletano.

La personale di Viola e’ dunque un gemellaggio tra due realta’ distanti che, allo stesso modo, palpitano nel suo cuore, mediante una tecnica a olio su tela eventualmente completata con forme o sagome in legno.

Info: www.fondazioneartinapoli.it – 39 338-66.19.477

dal 24 agosto al 2 settembre

Memorie di palazzo

Mostra fotografica di Antonella Cappuccio e Filippo Cristallo

Raccontare attraverso volti, oggetti, azioni, il mondo racchiuso nei limitati metri quadri delle portinerie del centro di Napoli e Milano… Ovunque ci si trovi, nel quartiere Magenta, residenza della buona borghesia meneghina o nel popolarissimo cuore antico di Napoli, le portinerie conservano il loro carattere di microcosmi, che tanto cinema e letteratura hanno ispirato. “Una citta’ senza portinaie, non ha storia, non ha gusto, e’ insipida, come una minestra senza pepe ne’ sale, una ratatouille informe”, scriveva Ce’line nel suo Viaggio al termine della notte, scoprendo Manhattan senza portinerie. “La portineria bene avviata, con gli inquilini che vanno e vengono” citando Toto’, nei panni del portinaio Antonio Bonocore de “La banda degli onesti”, a Napoli si eredita, passa di padre in figlio, veri e propri archivi ambulanti di vita condominiale tra strada e casa.

info: Palazzo Arti Napoli – Palazzo Roccella, via dei Mille 60, pan@comune.napoli.it – tel. 081 795 8651.

CHIESA DI SAN SEVERO AL PENDINO

dal lunedi’ al sabato dalle ore 9.00 alle 19.00

dal 21 agosto al 3 settembre

La densita’ dell’astrazione fluida

Mostra personale di Pino Pingitore

Nella splendida navata neorinascimentale del Complesso sara’ collocato un importante gruppo di opere che testimonia l’assidua ricerca dell’artista. Pino Pingitore inizia la sua attivita’ nei primi anni ’70 su un ottica astratto-geometrica, ma sono gli anni 2000 che aprono una serie di esposizioni tra Cosenza, Lamezia Terme, Roma, Palermo, Catania, Napoli ecc.; anni basati su un’attenta riflessione dei linguaggi dell’arte che orienta il lavoro verso una ricerca che va dal recupero del linguaggio pittorico, anche in chiave iperrealista, alle installazioni. Nascono cosi’ gli “Astratti fluidi”, opere realizzate tramite un processo digitale e poi dipinte, che sono il risultato di una dissoluzione di immagini precedentemente selezionate.

Info: 081.7956423 – 342.5852692 – luigipolillo.arte@gmail.com

CONVENTO DI SAN DOMENICO MAGGIORE

dal lunedi’ al sabato dalle ore 9.00 alle 18.30

dal 9 luglio al 7 settembre

Cuori che aspettano di essere considerati

Opere di bambini dedicate ai bambini, tratte dal manuale di Maria Rosaria Costanza “Cuori che aspettano di essere considerati” (edizione FrancoAngeli). L’iniziativa si sostanzia di disegni e note che “offrono la possibilita’ di comprendere bisogni nascosti le cui tracce si stemperano nei colori, nei dettagli di segni di modi diversi di interiorizzare frammenti di realta’”.

Taggato con: , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus