Eccellenza: la Sudest espugna Vieste con un doppio Ventura

Che s…Ventura!
di Sandro Siena, 7 marzo 2016

Inizia male il trittico di incontri in una settimana per l’Atletico Vieste, fermato in casa dalla Sudest Locorotondo. La sconfitta per 2-1 arriva a 4 giorni dalla delicata trasferta di Casarano e dalla successiva sfida con la capolista Gravina, di nuovo davanti al pubblico amico.

Locali brillanti nei primi 45 minuti di gioco, ospiti concreti nella ripresa, capaci di mettere a segno due gol su tre tiri complessivi e di restituire lo stesso risultato subito all’andata.

Partivano a mille i padroni di casa che andavano vicini al gol già nel secondo giro di lancette: Cesar Kouame vinceva un contrasto al limite dell’area avversaria e serviva Rocco Augelli il cui tiro a giro verso il secondo palo veniva deviato in corner dal bravo portiere Turi. Rocco Augelli era di nuovo protagonista al 23mo quando batteva una punizione mancando l’incrocio dei pali per qualche centimetro, complice la deviazione della barriera. A fine prima frazione, il capitano viestano riusciva a mettere in rete ma il sig. Balestrucci di Barletta annullava per la posizione irregolare dell’attaccante sul cross di suo fratello Paolo.

I padroni di casa perdevano lucidità, abbandonando le azioni manovrate o le discese sulle fasce, e affidavano la voglia di sbloccare il risultato ai lanci lunghi per capitan Augelli, sistematicamente controllati dalla Sudest. Difesa solida e ripartenze per la squadra di D’Ermilio che, al 21mo, passava in vantaggio alla prima offensiva del match: Capriati dal fondo appoggiava per Ventura che dal limite dell’area piccola depositava alle spalle di Bua, con l’intera difesa viestana immobile.

Franco Cinque rinforzava l’attacco inserendo Sanè e Triggiani per Gallo e Giannuzzi ma i nuovi entrati non avevano nemmeno il tempo per ambientarsi che arrivava il raddoppio ospite, protagonista ancora una volta bomber Ventura: riceveva palla al limite dell’area, si accentrava da sinistra resistendo all’intervento di un avversario, e col destro mandava la palla nell’angolino basso alla sinistra di Bua.

Tra i due gol, la reazione viestana vedeva Rocco Augelli calciare alto da buona posizione ma in precario equilibrio, a conclusione di una discesa di Cesar sulla sinistra e sponda di Triggiani. Sempre prima del raddoppio, il capitano metteva ancora alla prova i riflessi di Turi con un tiro dal limite che il portiere deviava sulla sua destra; dal cross arrivava la seconda rete annullata per fuorigioco, sempre a Rocco Augelli.

Nonostante la doccia fredda causata dai due gol in 8 minuti, i viestani avevano la forza di accorciare le distanze 120 secondi dopo il raddoppio col tiro di Colella dal limite che sbrogliava una mischia e depositava a fil di palo alla sinistra di Turi.

L’arrembaggio alla ricerca del pari lasciava scoperti varchi nel reparto arretrato; ne stava approfittando il solito Ventura che riceveva in area e calciava verso la porta, subendo la parata di Bua in versione kamikaze. L’occasione buona per pareggiava arrivava al terzo dei cinque minuti di recupero, quando Sanè appoggiava per Rocco Augelli che riusciva a calciare superando il portiere avversario ma ad un metro dalla linea di porta arrivava il salvataggio di capitan Clementini.

A rendere leggermente meno amara la pillola, giungeva la notizia della sconfitta casalinga del Vigor Trani Calcio ad opera del fanalino di coda Grottaglie, che lascia invariato il distacco dalla sesta in classifica. Il successo sorride alla Sudest che distanzia di 4 punti la zona play-out. Ma è ancora presto per fare i calcoli, mancano ancora 6 giornate, due delle quali sono già alla porta: una giovedì e l’altra domenica.

 

Atletico Vieste – Sudest 1-2

Atletico Vieste: Bua, Augelli P., Corso, Giannuzzi (24st Triggiani), Caruso, Camasta, Augelli R., Milella, Kouame, Colella, Gallo (20st Sanè). A disposizione Innangi, Masanotti, Santoro, Rotunno, Silvestri. Allenatore Franco Cinque

Sudest Locorotondo: Turi, Chimenti, Mignone, Lorusso, Clementini, Martino, Piperis, Faliero, Ventura (37st Loseto I.), Lanave (15st Colella), Capriati (24st Loseto F.). Allenatore Roberto D’Ermilio

Arbitro Vincenzo Balestrucci, assistenti Giuseppe Pavone e Antonio Marolla, tutti della sezione di Barletta

Reti: 21st e 29st Ventura (S), 31st Colella (V)

Ammoniti: Colella, Gallo, Triggiani, Sanè. Augelli P. (V), Ventura, Clementini, Mignone, Turi (S)

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus