E’ SEMPRE PIU’ AZZURRO MARTINA FRANCA. UFFICIALE LA CONVOCAZIONE PER CARDAMONE, DIANA E IEZZI IN NAZIONALE AL TORNEO DI ARCO

Dalla speranza alla realtà: il Martina può finalmente festeggiare l’ingresso di 3 suoi elementi al Torneo di Arco con la Nazionale giovanile di Lega Pro allenata dal Ct, Daniele Arrigoni. Valerio Cardamone, Simone Diana e Roberto Iezzi partiranno alla volta di Arco, nel Trentino, per poter disputare il Torneo intitolato alla memoria di Beppe Viola, giunto alla 45ma edizione. La speranza dei giorni scorsi, con l’inserimento dei 3 ragazzi nella lista dei 33 ‘papabili’ per le convocazioni agli appuntamenti ufficiali dell’Italia, è diventata realtà nella serata di giovedì. Naturalmente grande soddisfazione a partire da Piergiuseppe Sapio: il responsabile del settore giovanile del Martina commenta con la semplice parola “fantastici” la chiamata del trio bianco-Azzurro. “Sono felicissimo per i sacrifici, la grinta e la gran voglia di dimostrare il proprio valore da parte dei ragazzi si può trasformare in realtà. Al Torneo di Arco c’è la possibilità di poter esser visionati dall’Elite del calcio giovanile italiano. Una vetrina importante per tutti loro ai quali va il nostro in bocca al lupo. Al tempo stesso, mi preme rimarcare, il risultato comunque di gruppo raggiunto. Infatti se tre nostri ragazzi sono in maglia Azzurra il merito va diviso tra i compagni di squadra e lo staff tutto che supporta la crescita di questi splendidi ragazzi”.
Immensa gioia da parte dei 3 convocati. A partire da Valerio Cardamone, per il quale la convocazione arriva da lontano. “Sembra passato tanto tempo dalla convocazione in quel di Benevento. Poi la splendida esperienza a Coverciano, dove si poteva respirare davvero l’aria dell’Italia. Infine questa convocazione per un torneo così prestigioso dove è possibile confrontarsi con importanti realtà del calcio italiano”. Unico tarantino, unico pugliese: per Cardamone tutto ciò ha una doppia valenza. “Da un lato rappresenta un onore perché comunque proverò a rappresentare una parte di Italia che sta vivendo un periodo non semplice, sotto tutti i punti di vista, sportivo e non solo. Dall’altra una responsabilità, quella di ripagare la fiducia del Ct Arrigoni, ma anche dei miei compagni e quella dello staff martinese che ha creduto in me sin da questa estate. Io sono lì, ma è tutto il gruppo Martina che giocherà per la Nazionale”.

cardamone e iezzi diana Nazionale

Simone Diana, invece, ha giocato anche un’amichevole con gli Azzurri contro la Primavera della Pistoiese. Maglia numero 7, da titolare, il giocatore del Martina ricopre un ruolo differente: non attaccante puro ma esterno offensivo col team di Arrigoni. “Durante il match – spiega Diana – il Ct incoraggiava e dava indicazioni utili a poter entrare pienamente nel suo 3-5-2. Un discorso lavoro importante che ha potuto, ancor di più, rinforzare quel feeling che c’è ormai da qualche mese a questa parte. Ringrazio lui come tutta la società Martina per questa nuova esperienze che, assieme al campionato importante in corso, rappresenta un trampolino di lancio per una nuova avventura nel futuro”.
Infine Roberto Iezzi, da un lato sorpreso ma, dall’altro “desideroso di crederci fino in fondo. Ho provato sicuramente un’emozione forte, particolare, più intensa anche rispetto a quella di Coverciano. Però, proprio per questo, dovrò dare non solo il massimo ma qualcosa in più per dimostrare che il Ct ha fatto bene a darmi questa fiducia. Come anche per i miei compagni, essere nell’Italia è solo merito dell’intero gruppo Martina. Non siamo ripetitivi quando parliamo di ringraziamenti allo staff e ai compagni. È il minimo che si possa fare per poter lottare, insieme, fino alla fine, per il raggiungimento dei nostri sogni, sia come singoli, anche per quel che concerne il discorso Nazionale, sia come squadra, in merito al campionato che ci vede protagonisti”.
SPORT E SOLIDARIETA’ Intanto continua il connubio tra le attività sociali e quelle legate al calcio da parte del settore giovanile del Martina. Gli allievi nazionali hanno partecipato alla 14ma edizione del trofeo ‘Aldo Demitri’, calciatore di Maruggio scomparso, appunto, 14 anni fa. Assieme ai biancazzurri hanno partecipato le formazioni di Virtus Maruggio e Lizzano. Il torneo si è concluso del Lizzano, inserita nel girone B del campionato di Promozione Pugliese. Per la cronaca il Martina si è imposto per 2-1 sul Virtus Maruggio mentre ha perso 2-0 col Lizzano, impostosi con la Virtus in precedenza ai calci di rigore.  La serata, però, ha avuto come scopo quello di stringersi attorno alla famiglia Demitri da parte di amici ed ex compagni di squadra per ricordare il calciatore al quale è intitolato l’impianto di gioco della città di Maruggio. Alla manifestazione ha partecipato anche l’amministrazione comunale di Maruggio, rappresentata dall’assessore allo sport, Franco Maiorano, assieme all’organizzatore, Eugenio Sansonetti.
4 marzo 2016
Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus