DOLMEN E MENHIR-SALENTO (Lecce)

I dolmen sono composti da più megaliti assemblati a portale, ci sono pietre conficcate a terra che sorreggono un lastrone più grande che funge da copertura. A questo monumento si pensa fosse attribuita la funzione di tombe o di are sacrificali in quanto dotati di fori e di scanalature nella pietra principale.
Non si conosce la funzione esatta di questi megaliti, alcuni pensano che siano legati a rituali funerari, altri a riti propiziatori per la semina e la raccolta, altri ancora a riti per la fecondità oppure che fossero degli avanzati strumenti astronomici per studiare il cielo e identificare le stagioni.
Si crede che fossero dei segnali di ipotetiche strade perché installati in particolari e importanti percorsi e l’orientamento di questi menhir poteva indicare la giusta direzione da prendere;
Sembra che questi megaliti siano situati in zone particolarmente cariche di energia e che i nostri predecessori abbiano saputo “riconoscerle” in quanto più in armonia con la natura e i suoi cicli. 
I Menhir o “ Pietrefitte” sono monoliti a forma di lunghi paralleli,con base rettangolare e fissati nel terreno,4 metrifuori suolo.
L’orientamento delle facce più larghe e la loro collocazione verso i raggi del sole fanno pensare al culto con gli astri ed ai loro riti.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *