Discarica di Castellino, il M5S convoca i responsabili in Regione

Noi, cittadini del MoVimento 5 Stelle Nardò, da troppo tempo stiamo ponendo all’attenzione dell’Amministrazione, delle semplici ma fondamentali domande sulla discarica di Castellino, richiedendo risposte sulla situazione di costante pericolo sanitario ed ambientale per i residenti della nostra Città, ed anche per i cittadini dei Paesi limitrofi. Nel tempo abbiamo realizzato diversi articoli documentati e critici sulla gestione della stessa e la “non” messa in sicurezza insieme ad un video che tracciava la storia e la situazione di pericolo in atto.
Ci attivammo immediatamente con una raccolta firme per richiedere un consiglio comunale monotematico sulla discarica ma abbiamo ricevuto un imbarazzato quanto codardo rifiuto a discutere del problema della discarica nell’aula consiliare.
Sono stati pericolosamente sprecati ben 5 anni da questa amministrazione e dal suo Sindaco, ma ora, grazie al nostro portavoce in Regione Cristian Casili, e al lavoro incessante della nostra squadra pronta con impegno concreto a governare la nostra Città, si farà luce sul mala affare e le colpe politiche che hanno permesso che la ex discarica di Castellino diventasse una cloaca che ha raccolto rifiuti da tutto il Salento, con l’ulteriore aggravio dell’inquinamento delle falde certificato dagli ultimi dati allarmanti dello sforamento di Arsenico, potente cancerogeno, ritrovato da ARPA in due “pozzi spia”.

Audizione V commissione

Mercoledì 24 febbraio saranno convocati in audizione in V Commissione ambiente a Bari, l’assessore regionale alla qualità dell’ambiente Domenico Santorsola, il Sindaco di Nardò Marcello Risi, il Presidente della Provincia Antonio Gabellone, il rappresentante della Mediterranea Castelnuovo 2 srl e ARPA Puglia, tutti protagonisti di questa vicenda e finalmente si farà luce sulle tante ombre che ancora circondano la discarica di Castellino.
Il tempo dei rimpalli sulle responsabilità è finito.
La Regione Puglia dovrà procedere con la bonifica, ma prima di ogni cosa, il tutto verrà denunciato in Procura.
I vecchi Sindaci ed amministratori dovranno pagare!
Nardò, 23/02/2016
MoVimento Cinque Stelle Nardò.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus