Dichiarazioni di Angelo Tondo sul Congresso PD

Sfoglio i giornali e resto perplesso rispetto alla grande contraddizione del centrosinistra, sempre pronto ad autoattribuirsi patenti di moralità puntualmente smentite dai fatti
Così leggo il solito j’accuse di Salvemini, che si scaglia contro “la politica degli amici” citando fantomatici sondaggi, e poi leggo le reciproche accuse di brogli interne al PD, da cui scaturiranno almeno due ricorsi. I renziani parlano di evidenti anomalie, l’on. Fritz Massa di “tesseramento e organizzazione del congresso fuori dalle norme”, di “tessere consegnate e pagate a pacchetto ad una sola persona” e di “votificio all’ingrosso”.
Consiglio un bagno di umiltà, a meno che per voi questo stato di cose non voglia dire che tutto “sta andando bene”.
Angelo Tondo
Direzione Italia

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *