Dichiarazione del sindaco Marcello Risi al termine del consiglio comunale del 15 ottobre

“Registro all’interno della maggioranza preoccupanti fenomeni di schizofrenia da potere che rischiano di fare molto danno alle istituzioni e alla Città. Sono profondamente amareggiato dall’esito del consiglio comunale del 15 ottobre. Le scelte della maggioranza erano state discusse e concordate. In consiglio si sono poi registrati atteggiamenti e votazioni differenti rispetto a quelli condivisi. La maggioranza ha le sue regole. Chi non riesce ad osservarle non può farne parte. I cittadini reclamano senso di responsabilità e senso del dovere. Anche sui fatti in discussione lo spettacolo non è stato edificante. Ben tredici degli attuali amministratori erano in carica all’epoca dei fatti in discussione (estate 2010): la maggior parte non era in grado di ricordare se e in che misura si fosse data esecuzione ad un appalto di 103.000 euro per la pulizia delle spiagge. E poi ci si sorprende se in giro montano sentimenti di antipolitica.”
Marcello Risi

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *