DIANA E L’EMOZIONE DELLA MAGLIA AZZURRA. “GRAZIE AL MARTINA SE STO VIVENDO IL SOGNO CON L’ITALIA”

Dalla gioia per la convocazione al rientro nel quartier generale di Maruggio. Simone Diana ha vissuto una nuova giornata in quel di Coverciano, una piacevole conferma per quel che concerne il giocatore in forza alla squadra di Paradisi.

“Sono state emozioni uniche,  pur essendo giunto alla 3 chiamata da parte del Ct, Daniele Arrigoni. Per chiunque poter attraversare il cancello del centro sportivo di Coverciano regala sensazioni indescrivibili. Quando si arriva li c’è un’atmosfera particolare. Infatti camminando si è attorniati dalle foto delle formazioni dell’Italia degli anni passati: le varie esultanze e i vari campioni che hanno indossato la maglia Azzurra sono per noi ragazzi degli stimoli a far sempre meglio. Inoltre, naturalmente, tutti coloro che ora sono in Nazionale hanno fatto la trafila con le giovanili e, solo facendo bene, si può arrivare in alto. Questo vale per l’Italia ma anche col proprio club”.

Il viaggio di ritorno da parte di Diana è stato carico, come detto, di emozioni che adesso vanno tramutate in linfa per la propria avventura in biancazzurro.

“Innanzitutto bisogna dire grazie allo staff del Martina. Sono cresciuto molto sia tecnicamente che fisicamente grazie al lavoro svolto con il mister Alfredo Paradisi, con lo staff atletico e, naturalmente, anche a Piergiuseppe Sapio. Qui al Martina sto prendendo parte a un campionato importante che mi ha fatto fare un salto di qualità sia a livello mentale che fisicamente e tecnicamente”.

Ma cercando di far trapelare le emozioni allo stesso Diana, lontano tantissimi chilometri da casa, essendo milanese di nascita, vivendo quindi tutti il tempo distante dai propri familiari, avendo trasformato in una seconda famiglia il convitto di Maruggio, qualcosa si fa scappare l’umile calciatore del Martina. ” E’ vero, tanti sono i sacrifici che faccio dato che  per ogni chiamata in Azzurro ho dovuto prendere l’aereo, sperando in una terza, come già avvenuto, quarta, e così via convocazioni. Per quel che riguarda il Martina stiamo facendo molto bene e, soprattutto, abbiamo messo su una squadra che sta lavorando sul campo in maniera ottimale, la classifica dimostra che siamo tra le migliori squadre. Inoltre il gruppo: qualcosa di unico in cui mi trovo benissimo”.

Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)

4 febbraio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *