Depositi di rifiuti radioattivi nel comune di Nardò: dichiarazione del sindaco e dell’assessore all’ambiente

“I criteri dell’ISPRA, Istituto governativo per la protezione e la ricerca ambientale, escludono la possibilità che depositi di rifiuti radioattivi possano essere collocati nel comune di Nardò”. È quanto affermano il sindaco Marcello Risi e l’assessore all’ambiente Francesca De Pace, secondo i quali “la guida tecnica n.29 di ISPRA, del 4 giugno 2014, prevedendo diversi criteri di esclusione per la localizzazione dei siti, non ammette che possano essere realizzati nel nostro territorio.
Secondo l’Istituto governativo vanno escluse le aree situate a meno di 5 Km dalla linea di costa ovvero ubicate a distanza maggiore ma a meno di 20 metri di altezza, i parchi regionali, le riserve naturali, i siti di importanza comunitaria, le zone di protezione speciale, le aree che non siano ad adeguata distanza dai centri abitati, quelle a distanza inferiore a 1 km da strade extraurbane principali, le aree caratterizzate dalla presenza di attività industriali rilevanti.”

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus