Dal 26 al 28 settembre a Nardò, presso il residence Torre Inserraglio, si svolgerà il Primo Encuentro Salento Milonguero

Oltre 100 tangueros provenienti dal Nord e Centro Italia e da vari paesi dell’Unione Europea ( Belgio, Germania, Olanda) dagli USA, dall’Australia e dall’Argentina saranno ospiti dal 26 al 28 settembre a Nardò, presso il residence Torre Inserraglio per partecipare al Primo Encuentro Salento Milonguero, evento organizzato dall’Associazione BelTango – Lecce con il patrocinio del Comune di Nardò e con la collaborazione dell’assessorato al turismo.
A connotare l’internazionalità dell’iniziativa ( la prima nel Salento ) la scelta di rinomati Tj (in gergo tanguero musicalizador) provenienti da Venezia, Roma e Parigi.
Dall’Italia parteciperanno tangueros di: Pordenone, Roma, Firenze, Perugia, Napoli, Bologna, Spoleto, Brescia, Viterbo, Parma, Senigallia, Genova, Bergamo, Trieste, Milano, Pistoia, Verona Lucca, Pesaro, Asti, Cosenza, Bari, Taranto, Matera.
“ E’ proprio della cultura del tanguero coniugare il piacere del viaggio e della scoperta di nuove terre a quello del ballo” – spiega Gianna Belgioioso, responsabile dell’Associazione BelTango – “La città di Nardò dal 2012 è diventata un importante centro di riferimento del mondo tanguero nazionale ed europeo, grazie al lavoro dell’Associazione BelTango e dell’Associazione Stazione ICS che hanno sviluppato una serie di iniziative di tango, tra cui una milonga (serata di danza) invernale stabile presso Schola Sarmenti, serate estive presso il Parco culturale “La Saletta” e stage con artisti di fama internazionale, come i fratelli Macana, argentini.
Nel 2013 e 2014 si sono svolte, poi, due Edizioni di Note di tango… al castello Acquaviva, organizzate da BelTango, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo.
Per promuovere al meglio la cultura del tango argentino nel nostro territorio si è puntato sulla fine dell’estate, l’ultimo week end di settembre, quando il turismo in Salento subisce un calo, “perché” – continua Gianna Belgioioso – “ l’ospite possa usufruire di strutture alberghiere di ottimo livello a costi competitivi. I tangueros che viaggiano sono attratti, infatti, da proposte interessanti e convenienti (il prezzo è chiaramente una componente basilare per attrarre il turista fuori stagione) per trascorrere un fine settimana all’insegna del ballo sociale.”
I tangueros in visita nel Salento costituiscono una nicchia di mercato interessante che il 1° Encuentro Salento Milonguero ha cercato dunque di attrarre. .
Un tassello molto importante, su cui si è investito, vede il coinvolgimento di aziende enogastronomiche per la promozione dei prodotti locali. Nel corso delle serate verranno presentate ed offerte specialità tipiche del territorio neretino per invogliare il turista a conoscere questa realtà produttiva così significativa del Salento.
Inoltre, con la collaborazione del comune di Nardò, Assessorato al Turismo, saranno effettuate visite guidate alla scoperta dell’entroterra salentino.
Non mancano le proposte di contaminazione: nella serata centrale dell’Encuentro gli ospiti potranno infatti partecipare ad un mini stage di Pizzica
Per avere maggiori informazioni sull’evento sono stati creati un Blog http://salentomilonguero.blogspot.it/ e una pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/631796313567670/?ref=br_tf
Ad oggi sono stati registrati circa 4.000 contatti on line dove video e fotografie hanno pubblicizzato il territorio di Nardò facendo così crescere, tra gli appassionati tangueros, e non solo, curiosità e desiderio di visitare e ammirare la ricchezza storico-artistica e ambientale dei nostri luoghi.
Tra gli obiettivi degli organizzatori dell’evento anche quello di far entrare il Salento nell’ampio circuito di Festival, Encuentros, Raduni e Maratone di tango che si svolgono già in moltissime città italiane come Bari, Messina, Napoli, Ancona, Firenze, Cremona, Milano, Torino e in numerose capitali europee come Parigi, Vienna, Berlino, Madrid, Lisbona.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *