CRONACA-LECCE:RUBA GENERI ALIMENTARI DA DUE NEGOZI DI VIA DON BOSCO. ARRESTATO PER RAPINA

Nella tarda mattinata di ieri , la proprietaria di un esercizio commerciale di via Don Bosco vedeva entrare nel suo negozio uno straniero . 
L’uomo borbottando frasi incomprensibili nella sua lingua si è avvicinato ad un espositore e ha prelevato una tavoletta di cioccolata, continuando ad inveire contro la titolare. A quel punto considerata anche la presenza di altri clienti spaventati dall’atteggiamento dell’uomo, la proprietaria gli offriva un panino sperando che se ne andasse. Ma questi dopo aver inneggiato ad Allah e si è allontanato.
Subito dopo mezzogiorno, lo stesso individuo è ritornato nel negozio ed ha ripetuto gli stessi atteggiamenti, piazzandosi al centro del negozio ed iniziando ad urlare frasi incomprensibili. In quel momento vi erano solo la proprietaria ed una cliente. Le due donne terrorizzate sono uscite fuori in strada a chiedere aiuto.
Nel frattempo, il soggetto in questione si impossessava di una snack-barretta prelevandola da un espositore posto vicino alla cassa e la riponeva nella tasca del giubbotto da lui indossato, quindi usciva in strada, prendeva nuovamente la barretta in mano, la scartava e la consumava sul posto. Subito dopo, sempre lo stesso individuo, si avvicinava ad una vettura parcheggiata, al cui interno vi era il solo guidatore e gli apriva la portiera dal lato guida, poi faceva il giro della stessa vettura e apriva anche l’altra portiera, provocando così la reazione del guidatore che scendeva dalla macchina e lo inseguiva mentre si dirigeva verso la stazione. Dopo qualche minuto, la proprietaria del negozio, notata una volante che stava passando, la fermava raccontando quanto accaduto ed apprendeva che l’uomo era stato fermato perché si era reso responsabile di fatti analoghi ai danni di un bar attiguo al mio negozio.
In effetti lo straniero, poi identificato per K.A. nato a Parigi nel’89, subito dopo era entrato nel bar vicino dove aveva asportato dei generi alimentari e, alla richiesta di pagamento aveva strattonato la proprietaria fuggendo verso viale Quarta dove veniva immediatamente arrestato da una volante.
Lo straniero dovrà rispondere di rapina impropria.
21 marzo 2015

KACI Amine

Taggato con: , , ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *