CRONACA-LECCE: SI FERMA COL SEMAFORO GIALLO E SI TROVA COINVOLTO IN UNA RISSA. TRE DENUNCIATI DALLA POLIZIA

Intorno alle ore 9.00 di questa mattina un’automobilista che viaggiava insieme al figlio diciassettenne a bordo di una Citroen, giunto all’intersezione semaforica di viale Japiagia (nei pressi dell’ex Tribunale dei minorenni) si fermava poiché il semaforo era giallo. Sopraggiungeva alle sue spalle una Smart con a bordo due fratelli di 48 e 46 anni ,leccesi, che vedendolo fermo iniziavano a suonare e ad inveire sporgendosi dal finestrino. Ne scaturiva un acceso diverbio per cui tutti e quattro, scesi dall’auto iniziavano ad offendersi ,a sbraitare e poi a picchiarsi. Un camionista fermo lungo l’altra corsia interveniva e spostava con la forza uno dei fratelli rissanti portandolo lungo il marciapiede, ma nel frattempo gli altri ne approfittavano per tirare calci e pugni alla macchina ed uno di loro si era anche armato di una bottiglia di vetro.
A quel punto sopraggiungeva una volante che procedeva a denunciare i due fratelli, nonché l’autista della citroen, un leccese quarantottenne.
19 MARZO 2015

 

Taggato con: ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *