In crescita il turismo neretino

 

Il report dello Iat: turisti italiani e stranieri, amano la storia di Nardò e ne apprezzano i servizi

 

“Città tra le più incantevoli del Meridione d’Italia”. “Mare, monumenti, natura… una città sorprendente”. “Abbiamo conosciuto Nardò e non vogliamo andare più via”. Sono solo alcuni dei lusinghieri commenti che i turisti nei mesi scorsi hanno lasciato all’ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica di Nardò e che sono finiti nel report sui flussi di turisti e vacanzieri in città, relativi al periodo compreso tra gennaio e settembre 2016, stilato dallo stesso ufficio. Un documento che, di fatto, certifica la crescita del turismo a Nardò. Il report dello Iat, che è gestito dall’azienda di servizi turistici Turismo d’Autore, parla di un incremento ulteriore delle presenze italiane e straniere in città nel 2016, in linea con la tendenza degli ultimi anni, ma soprattutto di una crescita che si registra durante tutto il corso dell’anno, quindi anche lontano dai periodi tradizionali.

Nel complesso sono in leggera maggioranza le presenze italiane (55%) rispetto a quelle straniere (45%). Queste ultime, in particolare, sono ormai in crescita tutto l’anno, con una significativa preferenza per i mesi di marzo, aprile, maggio e settembre. Si tratta di turisti provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo, con un aumento di rilievo per quanto riguarda le visite da Germania, Belgio, Olanda, Francia, Inghilterra, Paesi Scandinavi, Canada, Stati Uniti, America del Sud, Australia. Gli italiani, invece, arrivano soprattutto da Lombardia, Piemonte, Friuli, Veneto, Trentino, Marche, Umbria, Campani

Random Posts

  • SEVEN, I FATTI DELLA SETTIMANA

    Al via SEVEN, i fatti della settimana in grafica per essere sempre aggiornati in maniera veloce sulle principali notizie locali e nazionali.       

  • CAOS 730: ALMENO 10 MILIONI DI CONTRIBUENTI PAGHERANNO DI PIU’

    “Nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi da autorevoli esponenti del Governo, per la stragrande maggioranza dei contribuenti italiani il modello 730 costerà di più rispetto all’anno scorso”. A dirlo è il Segretario della CGIA, Giuseppe Bortolussi, che ha fatto un primo bilancio della situazione in cui buona parte dei lavoratori dipendenti e dei pensionati…

  • Andare Oltre sostiene l’iniziativa del comitato NO AL CARBONE

    Andare Oltre comunica il proprio pieno sostegno all’iniziativa “Coraggio, è ora di voltare pagina”, promossa dal comitato No Al Carbone – Brindisi presso la centrale di Cerano. Al sit-in di protesta e sensibilizzazione parteciperanno molti movimenti, comitati spontanei e il nostro movimento politico, culturale ed ambientalista Andare Oltre, che fa del civismo la propria bandiera…

  • Agricoltura, De Benedetto (FI): “Brexit e embargo russo freno all’export pugliese”

    “Le sanzioni di Bruxelles alla Federazione russa e il fenomeno Brexit rischiano di avere un impatto fortemente frenante sull’economia e sull’export pugliese. Lo dimostrano i dati di Confagricoltura Taranto, circa il crollo del 90% delle esportazioni di uva pugliese in Russia, ed i numeri Istat resi noti ad inizio anno, elaborati e diffusi da “Conoscere…

  • GALLIPOLI: INDIVIDUATO E DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO L’UOMO CHE TENTÒ DI MANOMETTERE UNO SPORTELLO BANCOMAT ATTRAVERSO LA TECNICA DEL “CASH TRAPPING”

      E’ stato individuato e denunciato all’ Autorità Giudiziaria per tentato furto aggravato l’uomo che la sera dello scorso 11 ottobre cercò di mettere in atto ai danni di un istituto di credito di Gallipoli una tecnica di manomissione degli sportelli bancomat nota come “cash trapping”. Si tratta di un cittadino di Gallipoli, di 46…

  • A Palazzo Vernazza di Lecce la mostra personale dell’artista torinese Ermanno Barovero

    S’ inaugura sabato 15 luglio alle ore 20,00 a Palazzo Vernazza di Lecce la mostra personale dell’artista torinese Ermanno Barovero. L’allestimento ordinato nello storico Palazzo con più di una quindicina di dipinti e una serie di studi vuole essere una rivisitazione immaginaria dei luoghi vissuti dalla Ophelia shakespeariana. I paesaggi visitati appartengono al cammino intrapreso…

  • A.Vieste: A Molfetta il primo sorriso in trasferta

    Di Sandro Siena 2 novembre 2015 Finalmente l’Atletico Vieste incamera i primi punti in trasferta, uscendo vincitore dal terreno di gioco della Molfetta Sportiva. Con questo successo, la squadra di Franco Cinque consolida il quinto posto in classifica, ora in solitario, alle spalle Bisceglie e Mola che la precedono di un solo punto, mentre Gravina…

  • Amministrative 2016: non c’e’ l’accordo tra conservatori e riformisti neretini e Forza Italia

    Apprendiamo dalla stampa di un comunicato a firma del segretario cittadino dei conservatori e riformisti neretini con il quale si chiude ogni  possibile accordo con Forza Italia in vista delle prossime elezioni amministrative Doverosa una nostra sintetica risposta: riteniamo che  sia una presa di  posizione aperta sostanzialmente per “pochi intimi”, pretestuosa,  utilizzata per avvallare posizioni…

a, Emilia, Lazio, Calabria e Sicilia, ma è cresciuto anche l’interesse dei pugliesi, soprattutto tarantini e baresi, sempre più curiosi di scoprire e conoscere meglio la loro regione e quindi anche la città di Nardò.

L’identikit del visitatore medio tracciato dagli operatori dell’ufficio ubicato nel sedile di piazza Salandra è quello di un turista particolarmente interessato alla storia della città e ai suoi monumenti, dai quali rimane subito affascinato, che cerca adeguati servizi turistici, ristoranti e trattorie tipiche, cantine, oleifici, forni. Il feedback ricevuto dimostra un elevato grado di apprezzamento dell’offerta, ma anche un nutrito pacchetto di consigli e suggerimenti: la fruibilità di Palazzo Personè, della ex Pretura e del Teatro Comunale, maggiore decoro e manutenzione nelle piazze e vie del centro storico, eliminazione del traffico veicolare lungo tutti i percorsi turistici, migliore segnaletica, strutture ricettive come hotel o residence in grado di ospitare gruppi di turisti organizzati. Discorso a parte merita il cartellone degli eventi e degli spettacoli estivi. Molto incoraggiante è stato il gradimento per il cartellone 2016.

“Il nostro obiettivo strategico – spiega il sindaco Pippi Mellone – è consentire a Nardò di guadagnare la leadership territoriale della porzione di Salento che è l’arco jonico-salentino. Siamo la città capofila di fondamentali progetti sulla cultura e la valorizzazione dei beni culturali e vogliamo guidare il processo di crescita e di sviluppo di questa parte della nostra provincia. Questa è la nostra visione, da qui a cinque anni, sul terreno sul quale fisiologicamente turismo e cultura si incontrano”.

“Partiamo da questi dati – commenta l’assessore al Turismo e alla Cultura Francesco Plantera – per strutturare il lavoro dei prossimi mesi e anni. C’è un punto fondamentale che è la capacità di questa città di destagionalizzare naturalmente il turismo. Le visite di turisti italiani e soprattutto stranieri dimostrano che la destagionalizzazione è già in atto e noi abbiamo il compito di favorirla e governarla. Faremo tesoro delle indicazioni dello Iat e dei suggerimenti degli stessi turisti, i migliori per le scelte che verranno. Il fatto, ad esempio, che il cartellone degli eventi estivi sia già richiesto a maggio dimostra che è sbagliato stilarlo e presentarlo a luglio, come si è sempre fatto. Chi sceglie Nardò per trascorrere le sue vacanze lo fa anche in funzione del cartellone degli eventi e di conseguenza dobbiamo essere bravi a chiuderlo e presentarlo il prima possibile. Magari con qualche profilo di qualità e qualche nome di richiamo in più, cioè più attenzione alla qualitàrispetto alla quantità e al numero di eventi. Esattamente come stiamo già facendo con la stagione invernale di prosa del Teatro Comunale, che presenteremo nelle prossime settimane”.

Ufficio Stampa

Taggato con:

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus