In crescita il turismo neretino

 

Il report dello Iat: turisti italiani e stranieri, amano la storia di Nardò e ne apprezzano i servizi

 

“Città tra le più incantevoli del Meridione d’Italia”. “Mare, monumenti, natura… una città sorprendente”. “Abbiamo conosciuto Nardò e non vogliamo andare più via”. Sono solo alcuni dei lusinghieri commenti che i turisti nei mesi scorsi hanno lasciato all’ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica di Nardò e che sono finiti nel report sui flussi di turisti e vacanzieri in città, relativi al periodo compreso tra gennaio e settembre 2016, stilato dallo stesso ufficio. Un documento che, di fatto, certifica la crescita del turismo a Nardò. Il report dello Iat, che è gestito dall’azienda di servizi turistici Turismo d’Autore, parla di un incremento ulteriore delle presenze italiane e straniere in città nel 2016, in linea con la tendenza degli ultimi anni, ma soprattutto di una crescita che si registra durante tutto il corso dell’anno, quindi anche lontano dai periodi tradizionali.

Nel complesso sono in leggera maggioranza le presenze italiane (55%) rispetto a quelle straniere (45%). Queste ultime, in particolare, sono ormai in crescita tutto l’anno, con una significativa preferenza per i mesi di marzo, aprile, maggio e settembre. Si tratta di turisti provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo, con un aumento di rilievo per quanto riguarda le visite da Germania, Belgio, Olanda, Francia, Inghilterra, Paesi Scandinavi, Canada, Stati Uniti, America del Sud, Australia. Gli italiani, invece, arrivano soprattutto da Lombardia, Piemonte, Friuli, Veneto, Trentino, Marche, Umbria, Campani

Random Posts

  • BARI: SINDACO DECARO CONSEGNA UNA TARGA ALL’ARBITRO BARESE DOMENICO CELI

    Su iniziativa del presidente della Commissione consiliare Cultura e Sport del Comune di Bari Giuseppe Cascella, il sindaco Antonio Decaro ha consegnato una targa all’arbitro di calcio Domenico Celi per le 136 gare arbitrate in serie A, traguardo  raggiunto sabato scorso durante la partita Napoli – Atalanta.  “ Con questa  iniziativa- ha detto Cascella – …

  • BARI: SOPRALLUOGO DEGLI ASSESSORI GALASSO E PALONE SUL CANTIERE DEL CENTRO SERVIZI – PIP SANTA CATERINA

    Questo pomeriggio gli assessori ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e allo Sviluppo economico, Carla Palone, accompagnati dal presidente del II Municipio, Andrea Dammacco, dal presidente dell’associazione Santa Caterina Sviluppo Sebastiano Macinagrossa, dai rappresentanti del concessionario Consorzio Stabile Athanor s.c.a.r.l. e dai tecnici comunali, hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere per la realizzazione del Centro servizi…

  • La condotta sottomarina di Torre Inserraglio: un grave ed irreversibile danno per l’ambiente e l’economia del territorio

    Si resta a dir poco sorpresi quando lo stesso Governo regionale alza le barricate contro l’approdo della Tap a San Foca ed esprime un giudizio favorevole per la realizzazione della condotta sottomarina AQP a Torre Inserraglio.  La straordinaria  vocazione turistica della costa di Nardò, l’Area marina protetta di Porto Cesareo, che si estende fino a…

  • DASPO NEI CONFRONTI DI TIFOSI DEL NOVOLI

    Il 4 gennaio scorso in occasione della competizione calcistica Novoli-Bitonto, che non appariva a rischio, dal momento che tra le due tifoserie non vi erano mai state manifestazioni di particolare rivalità, nell’intervallo tra il primo ed il secondo tempo alcuni tifosi del Bitonto tentavano di raggiungere il contrapposto settore al fine di acquistare qualcosa da…

  • PROTEINE E NUOVE FRONTIERE DELLA BIOTECNOLOGIA. A LECCE IL CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI PROTEOMICA

    Lunedì 12 giugno alle ore 14.00, presso il Rettorato dell’Università del Salento (Piazza Tancredi 7, Lecce) si apriranno i lavori del XII Congresso Nazionale della Società Italiana di Proteomica (ItPA), diretta dal professor Luigi Bonizzi dell’Università di Milano. Il meeting si svolgerà dal 12 al 15 giugno e prevede la partecipazione di ricercatori e docenti…

  • TAURISANO: MALTRATTA IL PADRE INFERMO

    Stamane,il personale Del Commissariato di P.S. di Taurisano ha proceduto all’esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, a carico di un cinquantenne di Casarano, soggetto con numerosi precedenti specifici per minacce, ingiuria, atti persecutori, danneggiamento, lesioni, altri reati contro la…

  • DIRETTA-LIVE

    Il Senato discute il disegno di legge anticorruzione                    

  • ANcora un ritorno di fiamma? di Lucia Accoto

    Intendiamoci. Bisogna sempre risollevare la testa dopo le cadute. Alcuni ci riescono, altri no. E alla lunga spuntano sempre i soliti noti. E così, come spesso accade nelle imprese che sembrano impossibili, si fa avanti il gruppo di quei politici, che in modo solerte, si ricorda di rifiutare una politica basata su privilegi e prestigio…

a, Emilia, Lazio, Calabria e Sicilia, ma è cresciuto anche l’interesse dei pugliesi, soprattutto tarantini e baresi, sempre più curiosi di scoprire e conoscere meglio la loro regione e quindi anche la città di Nardò.

L’identikit del visitatore medio tracciato dagli operatori dell’ufficio ubicato nel sedile di piazza Salandra è quello di un turista particolarmente interessato alla storia della città e ai suoi monumenti, dai quali rimane subito affascinato, che cerca adeguati servizi turistici, ristoranti e trattorie tipiche, cantine, oleifici, forni. Il feedback ricevuto dimostra un elevato grado di apprezzamento dell’offerta, ma anche un nutrito pacchetto di consigli e suggerimenti: la fruibilità di Palazzo Personè, della ex Pretura e del Teatro Comunale, maggiore decoro e manutenzione nelle piazze e vie del centro storico, eliminazione del traffico veicolare lungo tutti i percorsi turistici, migliore segnaletica, strutture ricettive come hotel o residence in grado di ospitare gruppi di turisti organizzati. Discorso a parte merita il cartellone degli eventi e degli spettacoli estivi. Molto incoraggiante è stato il gradimento per il cartellone 2016.

“Il nostro obiettivo strategico – spiega il sindaco Pippi Mellone – è consentire a Nardò di guadagnare la leadership territoriale della porzione di Salento che è l’arco jonico-salentino. Siamo la città capofila di fondamentali progetti sulla cultura e la valorizzazione dei beni culturali e vogliamo guidare il processo di crescita e di sviluppo di questa parte della nostra provincia. Questa è la nostra visione, da qui a cinque anni, sul terreno sul quale fisiologicamente turismo e cultura si incontrano”.

“Partiamo da questi dati – commenta l’assessore al Turismo e alla Cultura Francesco Plantera – per strutturare il lavoro dei prossimi mesi e anni. C’è un punto fondamentale che è la capacità di questa città di destagionalizzare naturalmente il turismo. Le visite di turisti italiani e soprattutto stranieri dimostrano che la destagionalizzazione è già in atto e noi abbiamo il compito di favorirla e governarla. Faremo tesoro delle indicazioni dello Iat e dei suggerimenti degli stessi turisti, i migliori per le scelte che verranno. Il fatto, ad esempio, che il cartellone degli eventi estivi sia già richiesto a maggio dimostra che è sbagliato stilarlo e presentarlo a luglio, come si è sempre fatto. Chi sceglie Nardò per trascorrere le sue vacanze lo fa anche in funzione del cartellone degli eventi e di conseguenza dobbiamo essere bravi a chiuderlo e presentarlo il prima possibile. Magari con qualche profilo di qualità e qualche nome di richiamo in più, cioè più attenzione alla qualitàrispetto alla quantità e al numero di eventi. Esattamente come stiamo già facendo con la stagione invernale di prosa del Teatro Comunale, che presenteremo nelle prossime settimane”.

Ufficio Stampa

Taggato con:

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *