CreArt. Network of cities fort artistic creation

Quattro giovani artisti saranno selezionati per andare a Kaunas, in Lituania grazie al progetto comunitario promosso dal Comune di Lecce: avranno  disposizione uno studio-atelier, un alloggio e il supporto per il collegamento con la scena artistica e culturale locale

CreArt. Network of cities fort artistic creation, il progetto comunitario promosso a Lecce dall’Assessorato alle Politiche Comunitarie e giovanili con l’Assessorato al Turismo, spettacoli e marketing territoriale, propone una nuova interessante opportunità per i giovani artisti salentini: una residenza d’artista a Kaunas, in Lituania, dal 19 aprile al 18 giugno 2016.

Sul sito internet www.creart-eu.org è disponibile l’open call per la partecipazione al bando.

Ai quattro artisti selezionati sarà messo a disposizione uno studio-atelier, un alloggio e il supporto per il collegamento con la scena artistica e culturale locale. L’application sarà disponibile fino al 15 gennaio 2016. Entro il 15 febbraio 2016 saranno comunicati i nomi dei vincitori.

A breve sarà invece lanciata l’application per partecipare alla prossima mostra di CreArt a Lecce, a cura di Lorenzo Madaro, prevista per il 21 marzo, Giornata europea della creatività.

CreArt costituisce una rete di tredici città rappresentative della diversità culturale europea e vanta la collaborazione enti privati con ampia esperienza nella gestione di progetti e attività espositive.

Info: ufficio.europa@comune.lecce.it.

Alessandro Delli Noci, assessore alle Politiche Giovanili e Comunitarie del Comune di Lecce, è convinto che “quest’occasione, che negli scorsi anni è stata già offerta ad altri artisti del nostro Salento, tra cui Alice Caracciolo e Annalisa Macagnino, è rilevante per promuovere la mobilità della creatività in Europa. I nostri artisti, confrontandosi con contesti internazionali, potranno acquisire nuove competenze e arricchire il proprio bagaglio di conoscenze tramite l’incontro con altre culture artistiche”.

Secondo Raffaele Parlangeli, dirigente del settore Programmazione strategica e comunitaria del Comune di Lecce, “questo nuovo bando di CreArt consentirà a quattro artisti di vivere un’esperienza di dialogo e confronto con un contesto artistico e culturale in grande espansione. Mi auguro che tra i quattro nomi selezionati dalla commissione ci sarà un salentino, il quale potrà così lavorare due mesi in uno studio a Kaunas insieme ad artisti e curatori lituani e stranieri”.

Soddisfatto anche l’assessore al Turismo e Marketing territoriale, Spettacoli ed Eventi del Comune di Lecce, Luigi Coclite: “CreArt si conferma una piattaforma che valorizza il capitale umano. Invito tutti gli artisti salentini a partecipare l’open call per Kaunas. In passato chi ha avuto la possibilità di partecipare a un progetto di residenza di CreArt è tornato in Salento con entusiasmo e un’ottima rete di conoscenze e contatti, fondamentali per lo sviluppo della loro ricerca. Sono quindi convinto che sia un’ottima occasione”.

Nicola Elia, dirigente del settore Cultura del Comune di Lecce, ricorda che “presto ci saranno nuovi progetti nell’ambito di CreArt, tra cui una mostra a Lecce in occasione della Giornata Europea della creatività, prevista per marzo. Ma auspico anche un’apertura dei giovani artisti salentini verso residenze e workshop all’estero, possibilità da sfruttare pienamente. Perciò in bocca al lupo a tutti”.

17 novembre 2015

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus