Copertino (Lecce) – Castello

Dall’omonima cittadina è sorto in epoca normanna e sveva e venne completato dagli Angioini nel 1540. Ferdinando D’Aragona, in nome di Carlo V, cedette il feudo ai Castriota, i quali trasformarono il castello in fortezza.
Il monumento presenta una parte meridiana consistente, in basso, in un’urna su cui poggiano quattro grifoni sorreggenti due soldati  con le imprese degli Acquaviva, Dal suggestivo atrio interno si ha una completa veduta del maschio angioino. Se si prosegue lungo lo scalone rinascimentale che conduce al piano nobile si potrà ammirare la quattrocentesca cappella gentilizia intitolata a S. Maria Maddalena. Il porticato, fatto costruire nel ‘600 dai Pignatelli, conferisce alla struttura un delicato movimento architettonico che interrompe piacevolmente la rigida geometria delle linee.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *