“Controluce” al parco di Rauccio

E’ il Sole l’indiscusso protagonista della prossima domenica 21 settembre, al Parco di Rauccio. “ControLuce” è una giornata dedicata ad Elio, che nella mitologia greca era la personificazione del Sole, il Dio “che cammina al disopra” di tutte le cose. Risvegliato dal canto del gallo e preceduto dall’Aurora, egli guida ogni giorno la sua quadriga attraverso la volta celeste, dallo splendido palazzo che sorge a oriente, nella Colchide, fino a un palazzo egualmente splendido nell’estremo occidente, dove scioglie i cavalli e li lascia pascolare nelle Isole dei Beati.
Il ricco programma, organizzato dal C.E. (Centro di Esperienza) del Parco Rauccio, prevede l’osservazione del Sole, i laboratori didattici sull’utilizzo dell’energia solare mediante le tecnologie sostenibili e ad una passeggiata nel bosco per approfondire il più importante processo di riduzione biologica che si compie sulla superficie terrestre, grazie al quale le piante assorbono energia luminosa e costruiscono la materia vivente: la fotosintesi clorofilliana.
Da più di quattro miliardi di anni il Sole inonda la Terra e tutto lo spazio circostante con una enorme quantità di energia; ogni secondo il Sole emette molta più energia di quella che l’uomo ha consumato durante tutta la sua storia. Parte di questa energia viene emessa sotto forma di luce e senza questa luce la stragrande maggioranza degli organismi viventi che popola la superficie del pianeta (uomo compreso) non potrebbe sopravvivere.
Gli esperti dell’Associazione G.A.S. (Gruppo Astrofili Salentini) “G.V. Schiaparelli”, con le loro strumentazioni ci permetteranno di osservare il Sole, cosa che, ad occhio nudo, è possibile solo al tramonto quando la sua intensità luminosa decresce sensibilmente. In particolare si parlerà di “protuberanze solari” e si potranno osservare questi enormi e luminosi getti di plasma solare che, partendo dalla cromosfera, si estendono nella zona della corona solare allontanandosi per migliaia di chilometri, spinti dalle forze del campo magnetico del Sole.
Gli operatori didattici e le guide esperte della Cooperativa Terradimezzo, condurranno i laboratori sulle energie solari, avvalendosi di strumentazioni e modellini quali pannello fotovoltaico, forno solare e pala eolica e realizzeranno la visita guidata al bosco di Rauccio.
L’appuntamento è per le ore 11 nell’area pre-parco. Le attività termineranno per le ore 16. Per chi vuole, si potrà fruire dell’area pic-nic per trascorrere un intero ed interessante pomeriggio all’aria aperta.
L’attività è inserita nella programmazione del C.E. “Fillirea” – Centro di esperienza del Parco Naturale Regionale “Bosco e Paludi di Rauccio”, gestito dalla Cooperativa Terradimezzo, sotto il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce.
È prevista una quota di partecipazione alle attività.

Info e prenotazioni: Coop. Terradimezzo 333 9855341 – 349 7587100.

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus