Italia Unica: competenza e merito, solidarietà e sussidiarietà, legalità e trasparenza:questi i valori fondamentaliper governare Nardò

Nardò è di fronte ad una sfida fondamentale per il suo futuro: scegliere la strada migliore da seguire per ritornare ad essere modello positivo in tanti campi dove oggi non lo è più. Perché ciò possa accadere è necessario che nelle  elezioni amministrative  del 2016 si affermino forze politiche in grado di dare alla Città un governo di alto profilo capace di progettare e realizzare qualificate e lungimiranti iniziative orientate a migliorare la vita dei cittadini e delle imprese. Di fronte alla disaffezione al voto che molti cittadini hanno manifestato in occasione delle ultime scadenze elettorali la scommessa di Italia Unica è di rovesciare l’assunto che la politica è interesse personale, arricchimento individuale, disinteresse verso i problemi dei cittadini. Al contrario per Italia Unica la politica è l’esperienza più esaltante e bella che i cittadini possono vivere, a patto che sia confronto tra idee, competenza, onestà. Di questo è pronta a parlare con tutte le forze politiche che pensano di candidarsi a governare la città di Nardò nel prossimo quinquennio. Il nostro obiettivo è quello di dare soluzioni ai problemi,non di cercare un posizionamento ideologico o realizzare alleanze precostituite, siamo per aggregare e  non dividere,per dare soluzione ai problemi e non  occupare il ruolo di comando.
in foto Alberto Calignano
Coordinatore comunale di Italia Unica Nardò

alberto calignano

Vogliamo trasformare Nardò in una città capace di dare servizi utili e efficienti a tutti i suoi abitanti, indipendentemente dall’orientamento politico tenendo a continuo riferimento: competenza e merito, solidarietà e sussidiarietà, legalità e trasparenza. Oggi lanciamo la prima fase della nostra campagna. Ci rivolgiamo a tutti coloro che ritengono di condividere la nostra visione e vogliono impegnarsi per realizzarla concretamente. Insieme possiamo costruire un futuro migliore per i nostri cittadini e far diventare Nardò modello di buona amministrazione.
Alberto Calignano Coordinatore comunale di Italia Unica Nardò         
31 dicembre 2015

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *