Coldiretti Lecce, al via un agri-campo scuola per diventare baby agricoltori

Bambini a lezione di agricoltura. Al via lunedì 19 giugno a Tuglie, nell’azienda “Giuseppe Bernardi”, socia di Coldiretti Lecce, un agri-campo scuola estivo per ragazzi, dedicato all’agricoltura e agli antichi mestieri. Guidati da Giuseppe Bernardi, imprenditore agricolo e creatore del Museo della civiltà contadina di Tuglie, i piccoli partecipanti pianteranno ortaggi, tra cui il mais con cui fare i pop-corn, il basilico che potranno poi portare a casa per degustare in varie preparazioni, i peperoncini piccanti, la piante del cotone. Saranno poi guidati, assieme ai volontari dell’associazione “Amici del Museo”, nella realizzazione di un piccolo erbario: raccoglieranno le foglie, le essiccheranno e le catalogheranno per dare il via una collezione “verde”.

Tra le attività previste nel campo-scuola anche la lavorazione della creta e la creazione di piccoli manufatti in cartapesta. Cinque giorni intensi, in cui i piccoli partecipanti visiteranno anche l’orto botanico dell’azienda Bernardi, un antico insediamento rupestre e la straordinaria varietà di piante ed essenze. “Sono felice di trasmettere alle nuove generazioni l’amore per la campagna, la natura, le produzioni agricole anche quelle più desuete – dice Giuseppe Bernardi – noi agricoltori siamo custodi della biodiversità ed è un’attività e una passione da trasmettere ai giovani”.

“E’ importante che le nuove generazioni, sempre alle prese con smartphone e virtualità, facciano esperienze vere in campagna, si cimentino nel piantare ortaggi e in altre attività a contatto con la natura – dicono il presidente di Coldiretti Lecce, Pantaleo Piccinno e il direttore Giuseppe Brillante – è anche un modo per non fare omologare i gusti dei bambini e per far riconoscere e apprezzare i sapori del territorio”.
ufficio stampa Coldiretti Lecce – Daniela Pastore

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *