Acquarica del Capo: al via campo sperimentale con 16 varietà di olivo per testare la resistenza a Xylella fastidiosa

Un campo sperimentale, autorizzato dalla Regione Puglia, realizzato da Coldiretti Lecce a seguito dell’accordo quadro sottoscritto con le Istituzioni universitarie e di ricerca pugliesi. Main sponsor il Consorzio Agrario di Lecce. Mercoledì 10 agosto, alle ore 9.30, saranno messe a dimora circa 200 piante di giovani ulivi di 16 varietà diverse ad Acquarica del Capo, in contrata Rancate, presso l’azienda agricola dei coniugi Francesca Martella e Francesco Gianfreda, all’interno di un appezzamento di terreno di 2 ettari in cui sono presenti già piante secolari di ulivo di varietà ogliarola infette da Xylella Fastidiosa.
Gli alberi verranno piantati a partire dalle ore 9.30, nell’ambito di una conferenza stampa “in campo”, alla presenza dei dirigenti di Coldiretti Lecce, dei giovani olivicoltori, dei rappresentanti del mondo scientifico e del sindaco di Acquarica del Capo.
Sarà anche l’occasione per “consegnare” ufficialmente le delibere dei comuni salentini in merito alla richiesta di libertà di impianto degli ulivi e delle specie ospiti di xylella.
ufficio stampa Coldiretti Lecce, Daniela Pastore
8 agosto 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *