Cerco Alloggio 2.0

Lo sportello Cerco Alloggio 2.0 (www.cercoalloggio.com) a Lecce è attivo sia presso la segreteria studenti dell’ADISU di Lecce che all’interno delle Officine Cantelmo. Offre agli studenti universitari la possibilità di affittare alloggi di qualità alle migliori condizioni economiche, fornendo assistenza su come redigere un contratto di affitto nel rispetto della legge e assistendo, allo stesso modo, studenti e locatori al fine di usufruire delle agevolazioni fiscali previste per chi registra un regolare contratto di affitto.
Fino ad oggi la ricerca di una casa o di un inquilino da parte di studenti universitari e proprietari, si è basata su strumenti spesso inaffidabili, come annunci cartacei nelle bacheche e portali generalisti. Questa tendenza ha generato la stratificazione di un mercato irregolare composta da contratti non legali e alloggi che non soddisfano i requisiti minimi di sicurezza e vivibilità.
Il servizio “Cerco Alloggio” ha le sue origini nell’ambito del progetto denominato “Studenti al Centro”, predisposto dal Comune di Lecce e dall’Università del Salento con la partecipazione, in regime di partenariato, dell’ADISU Puglia sede di Lecce e finanziato dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani e dal Ministero della Gioventù ed è il frutto della collaborazione interistituzionale tra i vari soggetti che sono impegnati a garantire più efficienti servizi in favore del diritto allo studio universitario.
“Cerco Alloggio 2.0” è un’idea imprenditoriale della Apulia Student Service Società Cooperativa che mira a innovare e a regolarizzare il mercato degli affitti di appartamenti a studenti universitari nella città di Lecce ed è vincitore del bando “Principi Attivi 2012” finanziato dalla Regione Puglia. ADISU Lecce ha supportato il progetto in fase di progettazione e presentazione della proposta al bando regionale, con la sottoscrizione di un accordo di partnership. La collaborazione, suggellata dalla sottoscrizione di una convenzione, mira a ridurre l’emergenza alloggi attraverso la creazione di un albo di idoneità, portando alla luce e cercando di debellare situazioni locative irregolari.
CercoAlloggio240715-4
Attraverso l’analisi dei requisiti e delle specifiche che identificano un immobile idoneo ad essere utilizzato per fini di locazione abitativa studentesca, nasce il marchio di qualità: gli immobili adibiti ad uso abitativo per studenti fuori sede devono rispettare quanto previsto dall'”Accordo Territoriale Per La Stipula Di Contratti Di Locazione Agevolati Del Comune Di Lecce”, stipulato ai sensi di quanto disposto dalla L. 431/98, art.2 comma 3 e in attuazione dell’Accordo Nazionale sottoscritto l’8 febbraio 1999 e recepito nel D.M. n.67 del 22/03/1999 del Ministero dei LL.PP. di concerto con il Ministero delle Finanze, le Organizzazioni Sindacali degli inquilini S.U.N.I.A – S.I.C.E.T. – U.N.I.A.T. e le Organizzazioni Sindacali della proprietà CONFEDILIZIA – A.S.P.P.I. – UPPI.
La conoscenza delle leggi che regolamentano i contratti d’affitto dà una maggiore possibilità agli studenti universitari di tutelare i propri diritti e ai locatari di rispettare le regole, iniziando da una nuova politica di legalità che darà un cospicuo contributo a rendere più attrattiva ed organizzata la nostra realtà universi¬taria e il nostro territorio più sano e più vivibile. Il servizio si propone, infatti, anche il compito di sensibilizzare gli studenti al rispetto dell’ambiente offrendo informazioni riguardanti il sistema di raccolta differenziata a Lecce e degli spazi verdi presenti in città.
La partecipazione dell’ADISU Puglia sede di Lecce è coerente con la strategia di una azienda che intende allargare gli orizzonti della propria presenza in maniera sinergica alle azioni dei soggetti sociali che più dinamicamente e attivamente interpretano il proprio ruolo di governo dei fattori determinanti la qualità del contesto ambientale in cui cresce e si sviluppa il capitale umano. Le politiche sviluppate dalla sede di Lecce dell’ADISU, infatti, in accordo con la Direzione Generale, hanno sempre mirato alla più efficiente qualificazione dei servizi agli studenti in una stretta integrazione degli stessi con quelli programmati e realizzati dagli altri soggetti istituzionali e le cui azioni hanno rilievo sociale per garantire la realizzazione del diritto allo studio per gli iscritti all’Università del Salento che frequentano i corsi e vivono nella città di Lecce.
28 luglio 2015

CercoAlloggio240715-3

 

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *