Cavalcata Storica e Fiera dell’Incoronata.

Si tratta di una rievocazione storica con personaggi in costume, di quanto avveniva realmente nel tessuto urbano Neretino già a partire del 1397.
Per la gestione della fiera dell’Incoronata da parte del vescovo veniva investito un canonico come Magister Nundinarum Mastro Mercato,la cui giurisdizione aveva la durata di nove giorni consecutivi, a partire dal primo sabato di Agosto, e riguardava qualsiasi attività cittadina sia civile che religiosa.
Il primo elemento storico è dato dal privilegio concesso da re Ludovico nel 1397, relativo, appunto, alla gestione e alle modalità della FIERA.
Pur essendoci documentazione dal 1509 al 1787, per avere un idea organica bisogna rifarsi alla visita pastorale del Vescovo Antonio Sanfelice (1708-1736). In questa è riportata integralmente una lettera-relazione, scritta nel 1638 dal Canonico Cosimo Mega al Vescovo Fabio Chigi (1635-1652) allora vescovo di Nardò non in sede e futuro Papa Alessandro VII. Così viene descritta la cerimonia:
Verso le 18 (ora vigesima segunda) del primo sabato di Agosto, vigilia della festa della Madonna dell’Incoronata, il Camerlengo, accompagnato dal Sindaco dei nobili, dal Sindaco del popolo, da molti nobili e dal popolo, si reca dal Palazzo di città o dell’università, (ora l’attuale pretura) presso il palazzo Vescovile tra suoni di tamburi e di trombe, cui si uniscono esplosioni d’arma da fuoco della milizia cittadina.
l Vescovo in Cattedrale, consegna i tre Gonfaloni, dopo averli benedetti, al Sindaco dei Nobili al Sindaco del popolo e al Camerlengo. successivamente il Vescovo consegna lo scettro (baculum) al Mastro Mercato, il quale emana il suo editto di gestione della Fiera.
Si svogle quindi la CAVALCATA, verso la chiesa dell’Incoronata dove ha inizio la Fiera, che nel nono giorno, di domenica, si chiude. I Gonfaloni e lo scettro vengono riconsegnati al Vescovo, in cattedrale dove resteranno in custodia sino al primo sabato di Agosto del successivo anno.
CulturiaChannel seguirà in esclusive l’intera manifestazione con immagini suggestive ed aggiornamenti costanti sulla preparazione dell’evento.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *