Casarano: spettacolo teatrale “Io sono Misia” con Lucrezia Lante della Rovere

Appuntamento con il teatro, venerdì 10 Marzo alle ore 20.30, presso il Cineteatro Manzoni in via Vecchia Matino a Casarano per assistere allo spettacolo “Io sono Misia” del poeta Vittorio Cielo, con la regia di Francesco Zecca e Lucrezia Lante della Rovere come attrice protagonista.
L’evento organizzato da FIDAPA Casarano è in linea con il tema nazionale FIDAPA BPW-Italy 2015-2017 – “I Talenti delle Donne: una risorsa per lo sviluppo sociale, politico ed economico del nostro paese” – che mira a valorizzare i ruoli femminili nei diversi settori delle Arti, Professioni e Affari. L’obiettivo è sostenere e supportare le donne, che sono riuscite a fare la differenza e a emergere in contesti lavorativi e sociali spesso difficili ed estremamente competitivi, rappresentando una concreta risorsa per l’intera comunità.
Lucrezia Lante della Rovere, nota al pubblico per i suoi successi teatrali, cinematografici e televisivi, è un grande “talento” artistico nazionale e interpreta una delle figure femminili più straordinarie del ‘900, Misia Sert. Fu lei, donna con un innato fiuto per il talento, a “scoprire” Coco Chanel di cui fu, fino alla fine, amica, complice, ma anche rivale. Artista ella stessa, abile pianista di origine polacca, rappresentò la musa ispiratrice di Marcel Proust, Vuillard, Bonnard, Toulouse-Lautrec, Vallote, Renoir. A lei chiedevano consiglio Stravinskij, Ravel, Satie, Debussy.
02/07/2015 58 Festival Di Spoleto. Teatro di San Nicolo'. Teatro, Io sono Misia - L’ape regina dei geni. Nella foto Lucrezia Lante della Rovere

 Teatro, Io sono Misia – L’ape regina dei geni. Nella foto Lucrezia Lante della Rovere

In quei tempi conoscere Misia e frequentare il suo salotto era una sorta di lasciapassare nella Parigi che conta, quella dell’arte e dei circoli intellettuali, che fa moda e tendenza. Dotata di un fascino così accattivante da far innamorare tutti e di un temperamento altrettanto maestoso, era nota al mondo semplicemente come Misia, senza cognome. Era una donna generosa e pronta a sostenere sempre gli amici in difficoltà. In questo spettacolo Lucrezia Lante della Rovere, con la sua avvenenza e bravura interpretativa, si cala perfettamente nel personaggio e fa sua questa straordinaria figura femminile, affascinando e ammaliando tutti gli spettatori. “Sono una cercatrice di geni… Una cercatrice di meraviglie umane. Io non partorisco. Io faccio partorire. Gli uomini hanno bisogno di una sfinge, per partorir la bellezza. Per diventare artisti. Io li faccio partorire. Li ho fatti partorire, tutti! Dicono che il mio talento sia saper annusare il talento… Dove tutti vedono un nano, io vedo un Toulouse-Lautrec. Lo spettacolo è stato pensato da FIDAPA Casarano per evidenziare importanti Talenti Femminili, proprio in prossimità dell’8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna. Donne per le Donne quindi, con il ricavato della serata, infatti, la sezione di Casarano sosterrà concretamente il lavoro della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi, con sede a Casarano e che aiuta le donne in difficoltà.
L’evento è patrocinato da FIDAPA BPW-Italy Distretto Sud-Est, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce e dalla Città di Casarano.
Per i biglietti d’ingresso è possibile rivolgersi alla Tabaccheria di Via Dante 2 a Casarano.
 Ufficio Stampa: MPComunica

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus