Calcio, Serie D-Marcianise: a Picerno finisce a reti inviolate

Di Achille Talarico, 25 gennaio 2016
PICERNO – Il Marcianise non sfonda il bunker del Picerno e torna a casa con un punto, risultato che conferma il trend positivo della squadra. I lucani badano più a non prenderle che provare a giocarsela e nel viene fuori una partita non straordinaria. Gialloverdi che mantengono l’imbattibilità nel girone di ritorno e che proseguono la striscia positiva del 2016. C’è Mario Barone in porta, con Campana che ritrova capitan Ciano e sceglie Lopetrone, D’Anna e Baratto in mediana; davanti c’è Santaniello centravanti supportato da Enzo Barone e Moccia. A Picerno fa freddo, ma il Marcianise non rinuncia a giocare, coi rossoblu di casa che pensano a difendersi con ordine. Scambio Santaniello-Barone, conclusione fuori misura. Ci prova ancora Santaniello, palla a lato. L’occasione migliore capita a Barone al 39’ ma la sua botta a colpo sicuro, un rigore in movimento praticamente, trova il tacco di Conti sulla linea a portiere battuto. Il Picerno risponde solo su calci da fermo che non impensieriscono Mario Barone. Nella ripresa al 10’ Ciano crossa, Santaniello impatta male. Campana prova a cambiare l’attacco, ma gli ingressi di Sorrentino e Farriciello non cambiano l’inerzia del match. Gialloverdi che protestano per un fallo di mano di Miglionico su traversone di Sorrentino, ma l’arbitro giudica tutto regolare. Gran destro di Lopetrone dai venti metri e sfera destinata in porta ma deviata da un indomito Pascuccio, che gioca per 80’ con una ferita sanguinante al capo. Così al triplice fischio finale è 0-0.
Picerno-Progreditur Marcianise 0-0
PICERNO: Ioime, Miglionico, De Santis, Colarusso, Pascucci, Conti, Pisani (24’ st Errico), Tarascio (18’ st Varriale), Perna (18’ st Esposito), Catalano, Li Muli. A disp.: Capece, Minicone, Montuori, Cherchia, Gerardi, Acampora. All.: Arleo.
P.MARCIANISE: Barone M., Ciano, Fossa, Lopetrone, Follera, Lagnena, Barone V. (20’st Sorrentino), Baratto, Moccia, D’Anna (34’ st Conte), Santaniello (15’ st Farriciello). A disp.: Zeoli, Rossetti, Palumbo, D’Apolito, Valoroso, Figliolia. All.: Campana.
ARBITRO: Zuffada di Sulmona.
NOTE:  spettatori 600 circa. Ammoniti: Fossa (M), Moccia (M), Colarusso (P). Rec.: 2’ pt, 4’ st.
SPOGLIATOI
“Cerco di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno – il commento a fine gara di mister Rosario Campana – si muove la classifica, quindi è una cosa positiva. Nel primo tempo abbiamo sprecato tanto per quello che abbiamo prodotto soprattutto negli ultimi venti metri: qui siamo stati poco lucidi, facevamo sempre un tocco in più. Questa è una squadra che tende sempre a giocare palla a terra, nella ripresa ci siamo allungati e ne è uscita una partita brutta anche per causa della grande posta in palio. Forse nella ripresa sul cross di Sorrentino c’era un rigore. Ci prendiamo un punto con soddisfazione. Il campionato è lungo, ci si salverà solo all’ultima giornata”.

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus